Moschea, la Lega all'attacco: "Sporcizia, degrado e insicurezza a tutte le ore"

"Sporcizia, degrado e insicurezza: questo il prodotto della moschea a Forlì. Drei apra gli occhi e dia risposte concrete e risolutive ai nostri cittadini".

"Sporcizia, degrado e insicurezza: questo il prodotto della moschea a Forlì. Drei apra gli occhi e dia risposte concrete e risolutive ai nostri cittadini”. A parlare è Jacopo Morrone, segretario nazionale della Lega Nord Romagna, dopo la contestazione da parte dei residenti di Via Fabbretti sul degrado e il via vai di fedeli a tutte le ore del giorno.

"Sorprende davvero - dice Morrone - la mancanza di responsabilità degli amministratori del Pd che persistono a mantenere una posizione di conciliante buonismo anche di fronte ai ripetuti allarmi sulla presenza in Italia di un forte radicalismo islamico, operante soprattutto nella rete di moschee, luoghi di preghiera e centri islamici incontrollati o, addirittura, abusivi. Qui non si discute la libertà di religione che è tutelata dalla Costituzione. Qui è in ballo qualcosa di molto diverso, che è il richiamo al radicalismo islamico attraverso i sermoni pronunciati in arabo da Imam che agiscono impunemente, senza essere soggetti ad alcun controllo da parte delle istituzioni. E che la questione sicurezza sia delicatissima non lo afferma la Lega Nord, ma lo si riscontra sui giornali, attraverso i drammatici episodi di cronaca e le numerose operazioni investigative condotte anche in Emilia Romagna, come in altre regioni, che hanno dato esiti inquietanti”.

"Le nostre, quindi, sono legittime preoccupazioni per la sicurezza e per l’ordine pubblico in un'area cieca e residenziale di Forlì, che rischia di scivolare in un'irrecuperabile situazione di degrado. Ed è in quest’ottica che ribadiamo la necessità di monitorare e di controllare capillarmente le attività che sono svolte in questa struttura” conclude il segretario della Lega Nord.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      L'Art Decò chiude a quota 90.400 visitatori. Il 2018 sarà dedicato al Cinquecento

    • Cronaca

      Rapina un anziano bloccato in un letto e spartisce il bottino con la badante amica

    • Cronaca

      Al posto della "Vecchia Forlì" arriva in centro l’alta cucina cinese: in inverno aprirà il "Giardino Wu"

    • Cronaca

      Cibo di strada, grigliate, musica, stelle, teatro e cinema: ecco "Piazze d’estate 2017"

    I più letti della settimana

    • Il sindaco di Predappio Frassineti a Salotto Blu: "Intendo candidarmi al senato"

    • Polizia Postale, Molea: "Ufficio centrale a Bologna, ma personale resta in città"

    • Castrocaro, Vallicelli (Casa Civica): "L'amministrazione coinvolga i cittadini"

    • Lavoro, economia e ambiente: si riunisce il tavolo di lavoro di Articolo 1

    • Anche a Forlì le "Primarie delle idee" promosse dal partito socialista

    • Trasporto pubblico, "Noi con Drei" chiede un potenziamento per il forese

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento