Moschea di via Masetti, spuntano cupola e minareto. Insorge la Lega

"Sorprende davvero la mancanza di responsabilità dell'amministrazione forlivese che, negli anni, si è ostinata a porgere l'altra guancia e a mantenere una posizione di conciliante buonismo", afferma Morrone

Non si placa la polemica della Lega Nord contro la moschea di via Masetti che in questi giorni ha preso forma, con tanto di cupola e minareto. “Una scelta inaccettabile quella della Giunta Drei - afferma il segretario romagnolo, Jacopo Morrone -. Una scelta che fa discutere e fa paura. Non si possono fare a meno di ignorare infatti, i ripetuti allarmi sulla presenza in Italia di un forte radicalismo islamico operante attraverso la rete di moschee, luoghi di preghiera e centri islamici, distribuiti su tutto il territorio nazionale".

"Sorprende davvero la mancanza di responsabilità dell’amministrazione forlivese che, negli anni, si è ostinata a porgere l’altra guancia e a mantenere una posizione di conciliante buonismo - chiosa Morrone -. Qui non si discute la libertà di religione che è tutelata dalla Costituzione. Qui è in ballo qualcosa di molto diverso, che è il richiamo al radicalismo islamico attraverso i sermoni pronunciati in arabo dagli Imam che sfuggono ad ogni tipo di controllo da parte delle istituzioni"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Centrale per la Lega Nord è la questione della sicurezza inevitabilmente legata a quella dell’integralismo islamico; “un tema delicatissimo che ogni giorno riempie le pagine dei giornali attraverso i drammatici episodi di cronaca e le numerose operazioni investigative condotte anche in Emilia Romagna, e dagli esiti inquietanti - conclude Morrone -. Le nostre, quindi, sono legittime preoccupazioni che ci spingono a sollecitare un monitoraggio capillare delle attività svolte in questa struttura".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tuffo in mare si trasforma in tragedia: giovane muore sotto gli occhi degli amici

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • Coronavirus, tre nuovi tamponi positivi. Un'infermiera colpita per la seconda volta dal virus

  • "Vuole ucciderla", i Carabinieri corrono subito. Picchiava la compagna davanti alla figlioletta, arrestato

  • "Picchiato con calci e pugni": paura sotto la torre dell'orologio, 23enne ferito

  • Apre un nuovo bar-ristorantino a due passi dal Duomo: "Scommetto sul centro, è l'ora del coraggio"

Torna su
ForlìToday è in caricamento