Treni, l'odissea dei viaggiatori sulla linea Adriatica. "Si risolva il problema del sovraffollamento"

Il problema arriva in Regione Emilia-Romagna tanto che i consiglieri Pd hanno depositato un’interrogazione

Non si placa l’odissea dei pendolari sulla linea Piacenza-Ancona, che spesso in ogni periodo dell’anno subiscono disagi sulla tratta ferroviaria, non trovando posti a sedere o accumulando minuti di ritardo. Il problema arriva in Regione Emilia-Romagna tanto che i consiglieri Pd hanno depositato un’interrogazione a prima firma di Valentina Ravaioli e sottoscritta anche dai colleghi Mirco Bagnari, Manuela Rontini e Lia Montalti, per trovare una soluzione.

"Facendo anche riferimento alle recenti festività pasquali, a fronte di un incremento del numero dei passeggeri facilmente prevedibile, abbiamo chiesto alla Regione se il gestore non abbia pensato di rafforzare il servizio con l’aggiunta di ulteriori carrozze al convoglio. Il problema si è presentato in particolar modo nella giornata del 17 aprile quando il treno regionale 2131, sulla linea Piacenza – Ancona, ha accumulato oltre 30 minuti di ritardo sulla partenza delle 16.32 dalla stazione di Bologna. La causa parrebbe essere proprio il sovraffollamento del convoglio, che ha causato malori e proteste, con i passeggeri accalcati all’interno dei vagoni ed impossibilitati ad uscire per diverso tempo a causa del blocco delle porte".

Un disagio che come confermano i consiglieri si presenta normalmente su questa linea, soprattutto a pieno carico negli orari di rientro di studenti e pendolari. "I problemi di sovraffollamento sono noti e ricorrenti - concludono i consiglieri regionali Pd - ed è necessario un attento e costante monitoraggio dei flussi che tenga conto anche dei prevedibili aumenti di passeggeri in occasione delle festività o degli eventi di grande richiamo, come le fiere e le grandi manifestazioni. Non è possibile che il problema si ripresenti così spesso, è necessaria una soluzione per ovviare ai disagi di chi quotidianamente o anche saltuariamente utilizza il servizio".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Interviste ai candidati, Ravaioli: "In noi lo spirito civico, i forlivesi non si innamorano della città con una delibera"

  • Politica

    Burocrazia, tutti la combattono eppure cresce. Come i candidati vogliono rendere il Comune più snello

  • Politica

    In 600 al dibattito sui temi cattolici, la metà resta fuori. 'Fattore famiglia', la posizione dei candidati

  • Politica

    Un grande parcheggio scambiatore, il progetto dei Verdi: "Così può rinascere l’ex scalo merci di via Vespucci"

I più letti della settimana

  • Non si presenta al lavoro da giorni, la sorella dà l'allarme: trovato morto in casa

  • Alluvione, lavori conclusi: sanato l'argine. Polemica sulle mancate casse di espansione

  • Continua il maggio vestito d'inverno, temperature in picchiata. E la diga tracima con la neve

  • Tragedia sui binari: circolazione dei treni rallentata al mattino tra Forlì e Faenza

  • Forte temporale colpisce il Forlivese, tanta pioggia in pochi minuti: diversi allagamenti

  • Alluvione a Villafranca: strade libere dall'acqua, cittadini alle prese coi danni

Torna su
ForlìToday è in caricamento