Vaccinazioni, l'assessore Casara incontrerà il comitato "Libero per tutti": "Ma la legge va rispettata"

L'assessore ai Servizi Educativi, Paola Casara, risponde così ai rappresentati del comitato "Libero per tutti"

"C’è una una legge vigente da rispettare e come amministrazione siamo tenuti a farlo. Nei nidi e nelle scuole dell’infanzia comunali si potrà accedere solo se vaccinati". L'assessore ai Servizi Educativi, Paola Casara, risponde così ai rappresentati del comitato "Libero per tutti", il gruppo di genitori che sostiene la libertà di scelta in materia di vaccinazioni.

L'assessore chiarisce che "non saranno applicate ulteriori sanzioni oltre a quelle già previste dall’Ausl, ma la tutela della salute dei bambini e degli insegnanti viene prima di tutto, anche nel rispetto di posizioni legittime di una minoranza di famiglie che hanno deciso di non vaccinare i loro figli". Casara ha comunque annunciato che incontrerà in Comune "le circa venti famiglie interessate". L'appuntamento è previsto entro agosto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Giovane punta un euro al "10 e Lotto" e fa il colpo: "Gli tremavano le gambe dall'emozione"

  • Maxi-studio su 30 anni di cancro in Romagna: quanto ci si ammala e quanto si sopravvive, tumore per tumore

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • L'altra faccia dell'emergenza abitativa, l'odissea del locatore: "Casa sfasciata dopo lo sfratto"

  • Si schianta col Porsche Cayenne di un forlivese e lo abbandona in strada

Torna su
ForlìToday è in caricamento