Piano regionale dei trasporti, il relatore di minoranza è il leghista Massimiliano Pompignoli

A tenere le fila del documento, sul fronte dei gruppi di minoranza, sarà il consigliere regionale di Forlì Massimiliano Pompignoli

È il consigliere regionale della Lega, Massimiliano Pompignoli, il il relatore di minoranza del Piano regionale dei trasporti – Prit 2025, lo strumento di pianificazione delle infrastrutture emiliano romagnole, che si appresta a diventare uno dei provvedimenti chiave per il prossimo quinquennio su scala regionale. La nomina è avvenuta giovedì durante la  Commissione Ambiente e Territorio. Pompignoli nei prossimi mesi incontrerà gran parte degli interlocutori della mobilità regionale per parlare “degli investimenti e delle azioni da realizzare nei prossimi 5 anni sul fronte della mobilità e delle infrastrutture regionali". L'esponente del Carroccio esprime “soddisfazione” per la propria nomina e parla di "un’occasione unica per definire gli interventi e le azioni prioritarie, necessarie per rilanciare il trasporto pubblico locale, i porti, la rete ferroviaria, il sistema aeroportuale e i flussi veicolari della rete stradale e autostradale".

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • 7 cose da fare in casa prima di partire per le vacanze: tu le hai fatte?

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • Dipendente comunale ucciso dalla meningite fulminante, profilassi anche in alcuni uffici municipali

  • La vedova di Bovolenta rivela: "Ho ritrovato l’amore. La vita regala sorprese bellissime"

  • Trema la terra: doppia scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

Torna su
ForlìToday è in caricamento