Polemica sulla pulizia delle strade. "Prima abbiamo 'salvato' le persone"

L'assessore provinciale Marino Montesi, spiega, "che le strade erano tutte percorribili con catene o gomme da neve"

Forti le critiche che hanno investito la Provincia di Forlì-Cesena sul tema della pulizia delle strade, anche se in questi giorni si sta provvedendo a rimediare per Cervese, Bidentina e Para. L’assessore provinciale Marino Montesi, spiega, però “che le strade erano tutte percorribili con catene o gomme da neve. Hanno lavorato e stanno lavorando tutt’ora oltre 160 mezzi per 1.060 km di strade ed abbiamo già sparso oltre 2mila quintali di sale in tutte le strade della provincia”.

Il vero problema che ha rallentato la pulizia di strade come la Cervese o la Bidentina, spiega Montesi, “è stato il fatto che molti veicoli, auto e camion, circolavano senza catene o gomme da neve ed hanno finito per in traversarsi o andare nei fossi, bloccando il traffico e di conseguenza anche i mezzi per la pulizia”.

Grave emergenza da affrontare prima di tutto quella delle case e delle persone isolate, che, soprattutto nel cesenate, hanno assorbito le forze della Provincia nei primi giorni di nevicate. “La pulizia profonda delle strade è un’emergenza di secondo livello”, conclude Montesi.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali, l'Emilia Romagna elegge il nuovo presidente: la diretta dello spoglio, tutti i dati

  • Rapina con la pistola e strattona la farmacista terrorizzata, arrestato nel giro di due giorni

  • L'auto sfreccia ad alta velocità, scatta l'inseguimento sulla via Emilia: alla guida c'era uno spacciatore

  • SuperEnalotto, sfiorato il colpaccio da oltre 67 milioni: si consola con una bella vincita

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

  • Elezioni, i programmi a confronto in 7 domande uguali per 7 candidati: queste le loro priorità e proposte

Torna su
ForlìToday è in caricamento