Pregiudicato in una casa popolare, insorge la Lega Nord

Pregiudicato in una casa popolare, insorge la Lega. Jacopo Morrone, segretario provinciale del Carroccio, interviene sulla questione all'indomani dell'arresto di un delinquente residente in una struttura popolare

Pregiudicato in una casa popolare, insorge la Lega. Jacopo Morrone, segretario provinciale del Carroccio, interviene sulla questione all'indomani dell'arresto di un delinquente residente in una struttura popolare del forlivese. “E' inammissibile che un pregiudicato alloggi in una casa popolare. I nostri cittadini sono costretti ad affrontare vere e proprie odissee nell’iter di assegnazione degli alloggi popolari e vengono rimbalzati da un ufficio all’altro e molto spesso ignorati"

“Non è tollerabile che una persona arrestata 4 volte negli ultimi 3 anni occupi un alloggio residenziale pubblico alle spalle delle nostre famiglie che, seppur in condizioni economiche gravose, hanno difficoltà nell’accedere alle graduatorie di assegnazione degli alloggi popolari!”

“La fedina penale di una persona deve necessariamente rientrare tra i primi criteri nell’assegnazione dell’edilizia pubblica! Chiediamo a Balzani e alla sua Giunta di dare un segnale forte alla città e rivedere subito i requisiti nella destinazione degli alloggi popolari, andando incontro alla nostra gente!” conclude Morrone.
 
 
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde l'equilibrio e sbatte contro la roccia: la giornata al fiume finisce in tragedia, muore una ragazza

  • C'è anche una media del 10, ecco gli studenti più bravi del liceo scientifico

  • La Polizia segue il viaggio in treno del cliente, due pusher finiscono in arresto

  • Covid-19, tornano ad aumentare i casi attivi: a Forlì due nelle ultime 24 ore

  • Scuole: ragioneria raddoppia le prime, lo Scientifico con una succursale. "Didattica a distanza a rotazione"

  • Fa una gita con gli amici e inciampa in una radice: portata al 'Bufalini' in elicottero

Torna su
ForlìToday è in caricamento