Raccolta differenziata in centro, Minutillo: "Rivedere il progetto". E propone i cassonetti fissi con chiavetta magnetica

"Fdi pone al centro dell 'amministrazione di centro destra questa grande richiesta che parte dai nostri elettori e che non può rimanere inascoltata", afferma.

Il capogruppo in Consiglio comunale di Fratelli d'Italia, Davide Minutillo, ha presentato martedì mattina una mozione "per rivedere il progetto di Alea in centro storico". "Credo - esordisce l'esponente del gruppo di maggioranza - che i residenti del centro e i commercianti, che in massa ci hanno votato alle elezioni amministrative, si aspettino un cambiamento per la gestione dei rifiuti nel centro cittadino. 
Come centrodestra abbiamo inserito come punto programmatico l'impegno a rivedere la gestione del porta a porta in centro storico. Per questo non bisogna perdere ulteriore tempo". 

"Credo sia necessario partire dall'eliminazione dei bidoncini in centro storico ed inserire contestualmente i cassonetti fissi di differenziata muniti di chiavetta magnetica per tutti commercianti e i residenti del centro - è l'opinione di Minutillo -. Questo modello è già presente in tanti centri storici di altre città e fornisce risultati eccellenti. L'esigenza è determinata da ragioni logistiche e di decoro, i bidonicini in centro storico sono anti estetici e per ragioni di spazio intralciano e penalizzano le attività commerciali già in sofferenza a causa delle politiche delle amministrazioni passate di centro sinistra".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Fdi pone al centro dell 'amministrazione di centro destra questa grande richiesta che parte dai nostri elettori e che non può rimanere inascoltata", conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il bollettino più nero per Forlì: tre morti. Deceduto anche un ragazzo di 26 anni, attivo negli Scout

  • Il coronavirus si è portato via il direttore di Romagna Acque Andrea Gambi

  • Coronavirus, il ringraziamento dell'azienda ai suoi dipendenti: un aumento in busta paga

  • Coronavirus, altri due morti a Forlì. I casi nel Forlivese salgono a 335

  • Coronavirus, rallenta ancora la crescita dei contagiati. Ufficializzate le prime guarigioni forlivesi

  • Bar aperto e colazioni ai clienti: tutti finiscono multati. Trovato aperto anche un minimarket: chiuso e multato

Torna su
ForlìToday è in caricamento