Pubblicità su palazzo Talenti Framonti, DestinAzione: "Insegne che fanno pensare"

"Da qualche giorno sono apparse in piazza Saffi a Forlì, sulla facciata del palazzo Framonti dove è sita “Eataly” due grandi insegne pubblicitarie. Bene, oltre a deturpare la bellezza di tale palazzo (neanche fossimo a New York dove le insegne si devono vedere da palazzi altissimi), tali insegne fanno sorgere spontanee domande"

"Da qualche giorno sono apparse in piazza Saffi a Forlì, sulla facciata del palazzo Framonti dove è sita “Eataly” due grandi insegne pubblicitarie. Bene, oltre a deturpare la bellezza di tale palazzo (neanche fossimo a New York dove le insegne si devono vedere da palazzi altissimi), tali insegne fanno sorgere spontanee domande"

E' quanto si legge in una nota diramata da DestinAzione Forlì in merito alle insegne 'comparse' su palazzo Talenti Framonti, sede del neo-nato Eataly a Forlì

"Soprattutto come mai, dopo le recenti polemiche all'arrivo di Eataly a Forlì nelle quali il patron di Eataly sembrava avere aspettative di immediata apertura di piazza Saffi alle auto, grazie anche alle quali tutti sanno dove è Eataly, ora viene concessa l'autorizzazione per una pubblicità di tali dimensioni" continua la nota di DestinAzione.

"Dato che è già successo che a piccoli e medi imprenditori sia stata più di una volta negata l'autorizzazione per insegne ben più piccole, ci si chiede con quali criteri sia stata concessa, e soprattutto a quando a Forlì ci sarà una modalità di sostegno alle attività che rispetti tutti, piccoli, medi e grandi imprenditori, proprio perchè di uscire dalla crisi sempre rispettando criteri comuni di buon senso e rispetto dei beni culturali, ce n'è un gran bisogno ma non solo per alcuni"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I suoi nudi artistici fanno il giro del mondo, ma lei ha scelto Forlì: "La Romagna mi ha adottata"

  • Sciagura sui binari, morto un giovane travolto da un treno: traffico paralizzato per ore

  • Rapinatore armato dal dentista: arraffa l'anestetico, chiede scusa e lascia pure il "pagamento"

  • Le rubano una bici elettrica, coppia finisce nel mirino della Polizia

  • Pizza napoletana per la ricerca contro il Coronavirus: "Divieto ai cinesi? Chiedo scusa"

  • Notte movimentata al pronto soccorso: dà in escandescenza per i tempi d'attesa e minaccia un'infermiera

Torna su
ForlìToday è in caricamento