Quartieri, il vicesindaco: "Devono aiutare il Comune a risolvere i problemi della città"

"Con l'esperienza che mi sono fatto in questi anni nei tantissimi incontri serali nei quartieri, penso che il vero problema da risolvere sia un altro rispetto a quelli emersi"

"La diatriba sul numero, sui coordinamenti, sulle zone non mi appassiona. Con l' esperienza che mi sono fatto in questi anni nei tantissimi incontri serali nei quartieri, penso che il vero problema da risolvere sia un altro rispetto a quelli emersi. E' evidente che vanno riorganizzati sulla base di un progetto che trovi ampio consenso e che comunque si regga sulla valorizzazione della loro attività,  che però non deve essere soprattutto  nella direzione uno: cioè Comune che cerca di risolvere i loro problemi".

Sono le prime parole del vicesindaco di Forlì, Giancarlo Biserna, sulla questione del 'nuovo decentramento' e dei nuovi quartieri. "Deve essere anche nella  direzione due. Cioè i Quartieri che aiutano il Comune a risolvere i problemi della città; anche questo aspetto va ben organizzato. Abbiamo avuto esperienze positive in questo senso, dai pedibus, alla neve, ecc., per cui bisogna andare avanti con più forza su questo terreno".

"A mio avviso il vero tema sta  nella  miglior rappresentatività possibile delle esigenze degli abitanti nei Quartieri. E' certo che occorrono dei Coordinatori, è certo che in qualche forma vanno eletti; non è certo invece che ciò sia sufficiente per avere il polso dei problemi reali della maggior parte dei cittadini del Quartiere. In sostanza non bastano le riunioni, a volte partecipate, a volte meno, bisogna entrare in casa della  gente  in modo metodico e diffuso con questionari, con minireferendum (da mettere a punto)" continua il vicesindaco.

"Questi sono i compiti principali che devono svolgere i nuovi Coordinatori con un efficace supporto dell' Ufficio del Comune preposto, che dovrà  mettere in condizione i Quartieri di darsi questo obiettivo: la vera  consistenza dei problemi e la loro priorità. L' Amministrazione avrà  così i migliori elementi possibili per una decisione giusta e concreta"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un bagliore visibile a chilometri di distanza: incendio in un'azienda

  • Sfilata in intimo contro i pregiudizi: in Piazza Duomo a Milano anche la forlivese Giulia Gambini

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Folle velocità, schianto e cappottamento in Tangenziale: guidava con una patente falsa

  • Terzo lotto della Tangenziale, partita la procedura per i 70 espropri di pubblica utilità

  • Far west nella notte in centro storico a Forlimpopoli, i banditi assaltano un Bancomat

Torna su
ForlìToday è in caricamento