Piazza proibita alla manifestazioni fasciste, Fdi protesta: "Delibera liberticida"

Martedì pomeriggio in discussione sul tema sono stati presentati due question time di opposta provenienza politica: il primo da sinistra di Ludovico Zanetti del Gruppo misto e il secondo da destra di Davide Minutillo di Fratelli d'Italia

Nella foto il consigliere Davide Minutillo

Piazza Aurelio Saffi e' "l'emblema della lotta per la liberta' democratica" e puo' ospitare solo manifestazioni "compatibili con questo valore simbolico, nel rispetto dei principi della Costituzione". Il consiglio Comunale di Forli' è tornato a discutere di fascismo, dopo la delibera di giunta che proibisce la piazza centrale della citta' e manifestazioni che vi inneggiano. Martedì pomeriggio in discussione sul tema sono stati presentati due question time di opposta provenienza politica: il primo da sinistra di Ludovico Zanetti del Gruppo misto e il secondo da destra di Davide Minutillo di Fratelli d'Italia. E come da copione la risposta del primo cittadino, Davide Drei, incontra i favori solo del primo. 

Il primo cittadino ha ricordato la figura di Saffi, tra i forlivesi piu' illustri, "patriota, repubblicano radicale" e protagonista del Risorgimento. "Simbolo dei valori democratici su cui poggia la Costituzione, di cui la piazza e' testimonianza quotidiana". E "quinta ideale", ha aggiunto, per le celebrazioni istituzionali e le manifestazioni di richiamo. Drei ritorna alla "barbarie nazifascita" del 18 agosto 1944, quando a due lampioni della piazza furono impiccati quattro partigiani, ricordati da una lapide. Poco lontano il sacrario dei caduti. Ecco perche' "qualsiasi utilizzo della piazza deve essere compatibile con questo valore simbolico". Il Comune "ispira il proprio agire ai principi della solidarieta' umana e opera nel rispetto dei principi dell'uguaglianza dei diritti", ha conclus.

Un provvedimento da estendere a tutti i Comuni, ha sostenuto Zanetti, che fa suo il principio secondo il quale gli intolleranti non possono lamentarsi dell'intolleranza: "Il fascismo e' pericolo per la societa' ed e' giusto difendersi". "Benvenuti a Rai Educational - si è inalberato Minutillo - per voi falce e martello e' un simbolo di democrazia". In realta' "parlate di storia a senso unico" e fate "morti di serie a e forse morti di serie D", come quelli delle foibe. Senza dimenticare che "con tutti i problemi del territorio, perdete tempo a parlare di antifascismo e fascismo", ha concluso Minutillo, annunciando che impugnerà questa delibera "liberticida". (fonte Dire)

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Una brutta caduta rovina la festa di Dovizioso sulla pista di Le Mans

  • Sport

    MotoGp, rabbia Dovizioso: "La partita non è chiusa"

  • Economia

    Studente 22enne di informatica inventa la sua app "Lets Box!" per giocare quest'estate

  • Cronaca

    Centri estivi per tutti i gusti, quest'anno pure quello specializzato in arte e musical

I più letti della settimana

  • Il Giro d'Italia transiterà a Forlì, le strade interessate: come cambia la viabilità

  • Sbalzato fuori dal trattore, viene investito dallo stesso mezzo e muore

  • Falso dentista all'opera: i Nas chiudono una struttura a Meldola

  • Minaccia di lanciarsi dal ponte dei Veneziani: operatore del 118 le salva la vita

  • Allarme bomba tra le due caserme, scatta il protocollo anti-terrorismo con gli artificieri

  • Polizia 2.0: ecco Youpol, l'app per segnalare in via anonima bullismo e spaccio

Torna su
ForlìToday è in caricamento