Unione dei Comuni, fumata bianca: trovato l'accordo tra enti e sindacati

"Vigileremo sul puntuale conferimento delle risorse da parte dei vari Enti in Unione, come già ha richiesto l’Assemblea, sia per le parti contrattuali sia per le parti relative ai beni strumentali (mezzi, attrezzature e vestiario vigilanza sanitaria)", affermano i sindacati

E' arrivata l'attesa fumata bianca dopo lo stato di agitazione di tutti i dipendenti interessati dal trasferimento all’Unione dei Comuni della Romagna Forlivese. L'accordo è stato raggiunto mercoledì davanti in Prefettura al termine di un incontro ai quali hanno preso parte le amministrazioni ed i sindacati. La firma, spiegano i sindacati, prevede "l'eliminazione della parola “licenziamento” dalle buste paghe di marzo".

Inoltre è stato stabilito "l’invio immediato della comunicazione da parte dell’Unione della comunicazione del passaggio diretto del personale con il mantenimento di tutti i diritti posseduti presso il comune di appartenenza". Sarà riconosciuto "il salario accessorio non erogato,  con un cedolino straordinario pubblicato il 10 aprile e disponibile con valuta 13 aprile". Entro il 30 aprile e il 31 maggio sono previsti due incontri in Prefettura "per la verifica dell’erogazione del successivo salario accessorio per tutti i dipendenti dell’Unione interessati a turnazione e reperibilità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Per il resto delle problematiche sul tavolo (protocollo tecnico aggiuntivo per il trasferimento del personale, analisi organizzativa dei progetti Suap informatica e ufficio del personale) si procederà con appositi incontri in sede di delegazione trattante - affermano Daniela Avantaggiato (Fp Cgil), Martina Castagnoli (Cisl Fp) e Massimo Monti (Uil Fpl) -. Vigileremo sul puntuale conferimento delle risorse da parte dei vari Enti in Unione, come già ha richiesto l’Assemblea, sia per le parti contrattuali sia per le parti relative ai beni strumentali (mezzi, attrezzature e vestiario vigilanza sanitaria)".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aereo ultraleggero precipita e prende fuoco: perde la vita la promessa del nuoto Fabio Lombini

  • La sciagura di Fabio Lombini, gli ultimi istanti di vita col sorriso ripresi in un video

  • Covid-19, amici o fidanzate non conviventi in auto: tutte le regole da seguire

  • Addio a Fabio Lombini, "Era esempio quotidiano di forza di volontà"

  • Covid-19, il bollettino: un'anziana vittima a Forlì e un nuovo caso a Santa Sofia

  • Corso Mazzini perde un "pezzo", Trevi Sport chiude: "Una scelta sofferta, ma siamo rimasti soli"

Torna su
ForlìToday è in caricamento