L'Unione di Comuni della Romagna Forlivese ha un nuovo gonfalone

Il bozzetto per il gonfalone, scelto all'unanimità dai componenti della Giunta presenti, ripropone gli stessi colori della bandiera con al centro il drappo di tela stampata e la scritta "Romagna Forlivese" posta immediatamente sopra, mentre sotto l'altra scritta è "Unione di Comuni".

Durante il corso della recente festa dell'Unione di Comuni della Romagna Forlivese, che si è svolta con successo a Premilcuore, paese dov'è deceduto Aldo Spallicci, la Giunta dei sindaci presieduta da Davide Drei ha scelto il bozzetto per la realizzazione del gonfalone che rappresenterà la nuova istituzione in occasione delle cerimonie ufficiali alle quali si deciderà di aderire o che verranno organizzate direttamente.

La proposta di dotarsi del gonfalone risale allo scorso anno quando era presidente dell'Unione Roberto Balzani e furono incaricati di occuparsi della decisione lo stesso Balzani e il sindaco di Dovadola Gabriele Zelli. Quest'ultimo è riuscito a portare a compimento l'incarico ricevuto in collaborazione con Sergio Spada, funzionario del Comune di Forlì nonché noto storico. A partire dalla bandiera dell'Unione, adottata sempre a Premilcuore due anni fa, sono stati presentati alla Giunta dell'Unione diversi bozzetti che ricalcano in gran parte le caratteristiche del vessillo, che trae ispirazione da quello creato da Spallicci dopo la tragedia della Grande Guerra per rappresentare il legame fra territorio romagnolo, il lavoro e la pace: dal colore azzurro (il cielo e il mare), al rosso (terra e passione) e al drappo di tela stampata a ruggine con gli antichi simboli del lavoro e della solidarietà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il bozzetto per il gonfalone, scelto all'unanimità dai componenti della Giunta presenti, ripropone gli stessi colori della bandiera con al centro il drappo di tela stampata e la scritta "Romagna Forlivese" posta immediatamente sopra, mentre sotto l'altra scritta è "Unione di Comuni". Infine sulla parte più bassa del gonfalone sono collocati i quindici stemmi di: Bertinoro, Castrocaro Terme e Terra del Sole, Civitella di Romagna, Dovadola, Forlì, Galeata, Meldola, Modigliana, Portico e San Benedetto, Premilcuore, Rocca San Casciano, Santa Sofia, Tredozio. "Per numero di abitanti e per l'estensione di 1261 chilometri quadrati - ricorda il presidente Davide Drei - la nostra risulta essere l'Unione di Comuni più grande d'Italia. Il progetto nasce dalla volontà di semplificare e di ridurre i costi della pubblica amministrazione in modo da liberare maggiori risorse e migliorare il rapporto con i cittadini, i servizi alle imprese, gli investimenti sul territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aereo ultraleggero precipita e prende fuoco: perde la vita la promessa del nuoto Fabio Lombini

  • La sciagura di Fabio Lombini, gli ultimi istanti di vita col sorriso ripresi in un video

  • Covid-19, amici o fidanzate non conviventi in auto: tutte le regole da seguire

  • Addio a Fabio Lombini, "Era esempio quotidiano di forza di volontà"

  • Covid-19, il bollettino: un'anziana vittima a Forlì e un nuovo caso a Santa Sofia

  • Corso Mazzini perde un "pezzo", Trevi Sport chiude: "Una scelta sofferta, ma siamo rimasti soli"

Torna su
ForlìToday è in caricamento