Vitali (Gioventù Nazionale): "Rammarico per mancato approdo di Unife a Forlì"

"L'obiettivo è garantire a Forlì un'offerta universitaria completa, competitiva e plurale, all'altezza dell'eccellenza sanitaria del Territorio"

"Dispiacere e rammarico per il mancato approdo di Unife a Forlì". E' quanto afferma il portavoce di Gioventù Nazionale Forlì-Cesena (Movimento giovanile di Fratelli d'italia, Alessandro Vitali. "Consideriamo rilevante l'opportunità di implementare il diritto allo studio e la fruizione dei servizi pubblici, argomenti di vivace dibattito nella quotidianità locale - aggiunge -. A riprova della solidità dell'offerta dell'Università di Ferrara, riteniamo doveroso rammentare come già siano operativi nelle strutture sanitarie romagnole ben otto professori e quattro ricercatori di questa estrazione. Per quel che concerne l'aspetto economico, crediamo sia vantaggioso l'impatto zero sulle casse cittadine, a differenza di quanto previsto dal business plan di Unibo."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il nostro auspicio - conclude Vitali - è quello di esaminare più attentamente l'offerta dell'università ferrarese, realizzando un tavolo concertativo tra le parti: Comune di Forlì, Ausl Romagna, Unife, Unibo e privato sociale ed economico. L'obiettivo è garantire a Forlì un'offerta universitaria completa, competitiva e plurale, all'altezza dell'eccellenza sanitaria del Territorio."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio nella zona industriale, un nuvolone nero altissimo preoccupa i forlivesi

  • La vita ai tempi del Coronavirus - Una dipendente di un market spiega tutti i comportamenti sbagliati dei clienti

  • Il coronavirus continua ad uccidere nel Forlivese. Quasi mille contagiati in provincia

  • Coronavirus, nuova impennata di casi in provincia: +95 in 24 ore. E Forlì registra un'altra vittima

  • Coronavirus, martedì drammatico: dieci morti in provincia in 24 ore, 5 a Forlì

  • Coronavirus, superati i mille contagiati in provincia: altri due decessi nel Forlivese. Crescono i guariti

Torna su
ForlìToday è in caricamento