"100/100 Diamo valore ai giovani": premiati i "maturi" col massimo punteggio

Sono stati premiati gli studenti che hanno conseguito il massimo punteggio all’esame di stato nell’anno scolastico 2017/2018

Si è svolta sabato l’iniziativa "100/100 Diamo valore ai giovani" organizzata da "La Bcc Credito Cooperativo ravennate forlivese e imolese", col patrocinio del Comune di Forlì ed in collaborazione con gli Istituti scolastici secondari superiori dell’ambito territoriale forlivese. Nell’Aula Magna Icaro 1 del Liceo Classico “Morgagni”, a Forlì, alla presenza delle autorità cittadine e scolastiche sono stati premiati gli studenti che hanno conseguito il massimo punteggio all’esame di stato nell’anno scolastico 2017/2018. A consegnare i riconoscimenti sono intervenuti Lubiano Montaguti, vicesindaco di Forlì, Gianni Lombardi e Fausto Poggioli, rispettivamente vice presidente Vicario e vice direttore de "La Bcc ravennate forlivese ed imolese", Giuseppe Pedrielli, dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna – Ufficio VII – Ambito Territoriale di Forlì Cesena e Rimini, e Marco Molinelli, presidente dell’Ambito Territoriale di Forlì e dirigente Scolastico del Liceo Classico Morgagni.

Nel dare il benvenuto alla platea dei ragazzi presenti (sono oltre 120 i ragazzi che nell’anno scolastico 2017/18 si sono diplomati con il massimo punteggio nelle scuole di Forlì e Forlimpopoli) Lombardi ha sottolineato il ruolo che "La Bcc" come banca di credito cooperativo per sua stessa natura sia chiamata a svolgere: "Investire nel territorio di propria competenza e quindi anche a favore dei giovani, dialogando con le istituzioni scolastiche al fine di creare un sistema di iniziative e di opportunità per i ragazzi che si apprestano ad intraprendere il percorso universitario e a confrontarsi con il mondo del lavoro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Consigli e suggerimenti sono stati dati ai ragazzi dagli stessi professori che li hanno accompagnati fino alla maturità. Nelle parole del preside Molinelli l’invito a “sentire le ragioni del cuore” nel momento in cui scelgono il percorso di studio successivo o di lavoro, facendo prevalere le passioni, ma restando sempre pronti ad un “piano B”. Un invito ad “essere intraprendenti” è stato infine fatto ai ragazzi dal vicesindaco Montaguti, ricordando come le aziende richiedano non solo conoscenze e competenze tecniche, ma anche relazionali, giovani creativi ed appunto intraprendenti.Agli studenti è stato consegnato un buono del valore di 100 euro da presentare in qualsiasi filiale del Credito cooperativo ravennate forlivese e imolese per l’accensione di un conto corrente o di una carta prepagata. Per i soci o figli di soci della Banca il valore del buono raddoppia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il telefono diventa muto e dal conto spariscono migliaia di euro: quarta truffa sui soldi in banca in un mese

  • Centauro esce di strada: la moto vola nella scarpata, interviene l'elicottero

  • Il covid-19 non ferma il progetto di quattro giovani: "Apriamo una pizzeria e puntiamo sulla qualità"

  • Covid-19, 109esima vittima nel Forlivese: è una donna di 80 anni

  • Dal tampone pre-assunzione scopre di essere positivo al covid-19

  • "Voglio farla finita": poliziotti e operatori sanitari salvano la vita ad un 21enne

Torna su
ForlìToday è in caricamento