Hera, alternanza scuola-lavoro: dodici percorsi per gli istituti tecnici forlivesi

Annunciato, inoltre, il rinnovo del protocollo per i prossimi tre anni, con 240 percorsi previsti, il tutto alla presenza di dirigenti scolastici, insegnanti, tutor aziendali e studenti

Squadra che vince non si cambia. Potrebbe essere questo il titolo dell’evento che - nell’ambito delle attività di Heracademy, la Corporate University del Gruppo Hera - si è tenuto recentemente a Bologna presso lo Spazio Hera, dove vertici e management della multiutility e l’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna hanno fatto il punto sui percorsi di Alternanza scuola-lavoro realizzati dal 2015 al 2018. Annunciato, inoltre, il rinnovo del protocollo per i prossimi tre anni, con 240 percorsi previsti, il tutto alla presenza di dirigenti scolastici, insegnanti, tutor aziendali e studenti che hanno già partecipato all’iniziativa e hanno così potuto portare la loro esperienza all’attenzione della platea.

212 i percorsi complessivamente portati a termine in Emilia-Romagna nel triennio appena concluso, ben oltre i 180 inizialmente previsti. Un’esperienza importante, dunque, che ha coinvolto 24 istituti (20 tecnici e 4 licei), interessando in maniera diretta anche i lavoratori del Gruppo, che ha messo a disposizione 83 tutor aziendali. Si tratta, quindi, di un consuntivo incoraggiante, base ideale per pensare e lanciare il nuovo protocollo che è stato sottoscritto per il triennio 2018-2021 e che, non a caso, si prefigge obiettivi ancora più ambiziosi. Dei 240 nuovi percorsi di Alternanza scuola-lavoro messi a piano, nei quali avranno un ruolo importante le tematiche connesse al digitale e all’economia circolare, 86 partiranno già nel corso dell’attuale anno scolastico. Fra questi, 12 riguarderanno il solo territorio forlivese, con altrettanti percorsi per istituti tecnici, che vanno ad aggiungersi ai 28 del triennio 2015-17 attivati per gli studenti dell’ITTS G. Marconi e ‘ITC Matteucci.

Considerando poi l’intero territorio raggiunto dai servizi della multiutility, i percorsi di Alternanza scuola-lavoro raggiungeranno quota 300, con analoghi protocolli che visto il successo in Emilia-Romagna sono in via di definizione anche nel Nord-Est. "La collaborazione fra scuole e azienda ha dato buoni frutti - commenta Tomaso Tommasi di Vignano, èesidente Esecutivo del Gruppo Hera - e quindi crediamo sia importante darle seguito, sottoscrivendo questo nuovo protocollo". "In particolare – prosegue Tommasi - abbiamo rilevato una crescente integrazione operativa e progettuale fra i tutor scolastici e quelli aziendali, segno che contesti apparentemente diversi possono dare luogo a progetti seri e concreti nell’interesse delle nuove generazioni". "D’altra parte – conclude il presidente della multiutility – questi percorsi portano valore aggiunto anche alla stessa azienda, che dal confronto con i ragazzi trae importanti benefici in termini di apprendimento organizzativo".

"La collaborazione di questi tre anni con il Gruppo Hera ha generato risultati importanti in termini di arricchimento dell’offerta formativa e delle metodologie didattiche, ivi comprese la progettazione dei percorsi da parte dei tutor aziendali e scolastici e la valutazione delle competenze acquisite dagli studenti - commenta Stefano Versari, direttore generale Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna -. Sono i risultati che emergono dal monitoraggio condotto dall’USR nelle scuole coinvolte in questi anni. Ma non ci accontentiamo: gli obiettivi che ci siamo posti con il nuovo Protocollo riguardano alcune ulteriori focalizzazioni tematiche e lo sviluppo di collaborazioni stabili tra il Gruppo ed alcune scuole, in modo da condividere, oltre ai percorsi di alternanza, anche curvature curricolari pluriennali che colgano i nuovi possibili sviluppi del mondo del lavoro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I suoi nudi artistici fanno il giro del mondo, ma lei ha scelto Forlì: "La Romagna mi ha adottata"

  • Sciagura sui binari, morto un giovane travolto da un treno: traffico paralizzato per ore

  • Rapinatore armato dal dentista: arraffa l'anestetico, chiede scusa e lascia pure il "pagamento"

  • Le rubano una bici elettrica, coppia finisce nel mirino della Polizia

  • Pizza napoletana per la ricerca contro il Coronavirus: "Divieto ai cinesi? Chiedo scusa"

  • Notte movimentata al pronto soccorso: dà in escandescenza per i tempi d'attesa e minaccia un'infermiera

Torna su
ForlìToday è in caricamento