Open day all'Istituto d'istruzione superiore "Artusi" di Forlimpopoli

Sabato al via le giornate di scuola aperta all'Istituto d'Istruzione Superiore "P. Artusi" di Forlimpopoli

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

L’Istituto Superiore “Pellegrino Artusi” di Forlimpopoli accoglie gli alunni delle scuole secondarie di primo grado e le loro famiglie sabato dalle ore 15.30 alle ore 18 (con la scansione di un gruppo di visitatori ogni ora) per accompagnarli alla scoperta dell’itinerario enogastronomico e di ospitalità alberghiera proposto dal piano dell’offerta formativa dell’Istituto. Dirigenti e professori apriranno le porte dei laboratori, delle strutture e degli ambienti adibiti alle attività didattiche dei tre indirizzi di studio, Cucina, Sala-Bar e Accoglienza Turistica, offrendo l’opportunità ai futuri allievi e genitori di conoscere dall’interno e di fare esperienza di tre percorsi formativi altamente qualificati.

Spiega una nota: "L'Istituto Alberghiero forlimpopolese vanta una solida tradizione nel formare professionisti dell’impresa ristorativa e alberghiera, che testimonia da un lato un saldo connubio con il territorio locale e dall’altro la capacità di connettersi ad una realtà globale, dimostrandosi capace di promuovere all’estero i talenti nostrani. Le competenze acquisite da chi frequenta l’Istituto “P. Artusi” sono, infatti, veri e propri ingredienti della ricetta per l’occupazione, in quanto immediatamente spendibili nel mondo dei servizi enogastronomici, dell’accoglienza, dell’ospitalità e nella organizzazione di eventi che valorizzino il patrimonio delle risorse ambientali, artistiche e culturali del territorio. Non a caso, la Fondazione Agnelli, che ogni anno stila la classifica tra i banchi analizzando la qualità delle scuole superiori italiane, ha individuato l’Artusi di Forlimpopoli come il migliore tra gli istituti professionali del settore servizi nella provincia di Forlì-Cesena a preparare l'ingresso nel mondo del lavoro. Secondo i dati di Eduscopio, infatti, il 72% dei diplomati all’alberghiero forlimpopolese trova lavoro entro 173 giorni dal conseguimento del diploma e il 63% ottiene dei contratti duraturi, oltre i sei mesi. Un dato questo che è aumentato dallo scorso anno e che spicca se paragonato anche agli altri istituti alberghieri della Regione, dove solo mediamente il 43% dei diplomati riesce ad ottenere contratti di lavoro medio-lunghi".

Sabato dalle ore 15 alle 17.30 si apriranno le porte anche del Liceo delle Scienze Umane “Valfredo Carducci”. Insegnanti e studenti incontreranno i futuri alunni e le famiglie per illustrare loro la specificità della proposta liceale dell’indirizzo Scienze Umane, tesa a favorire una formazione con ampie basi culturali e strumenti per proseguire gli studi universitari con particolare riguardo a quelli che preparano alla professione docente, psicologo, esperto dei servizi educativi, sociali e sanitari. L’opzione Economico-Sociale guarda, invece, a possibili sbocchi universitari e lavorativi in ambito sociale, giuridico ed economico. In più, per il Liceo Carducci, oltre alla nuova classe prima del percorso quinquennale, è stata confermata anche l’autorizzazione al percorso quadriennale (minimo 20 iscritti) che sarà incentrato sull’innovazione metodologico-didattica.

I prossimi Open Day sia per l’Alberghiero sia per il Liceo delle Scienze Umane saranno in data 15 dicembre e 12 gennaio 2019 sempre dalle ore 15.30 alle 18 e ricco è anche il calendario delle lezioni simulate pomeridiane consultabile sul sito dell’Istituto Superiore e su prenotazione.

I più letti
Torna su
ForlìToday è in caricamento