Un forlivese a "Caduta Libera": e dà filo da torcere al campione in carica

Si tratta di Michele Galante, volto noto in città in quanto dipendente di una compagnia di assicurazioni

Un forlivese a "Caduta Libera", il programma pre-serale condotto da Gerry Scotti su Canale 5. Si tratta di Michele Galante, volto noto in città in quanto dipendente di una compagnia di assicurazioni. Presentato come "ballerino di flamengo" per la sua camicia blu a fiori, prima di entrare nel gioco, il forlivese ha raccontato di esser recentemente diventato babbo per la seconda volta, con la cicogna che gli ha donato la piccola Lisa ad affiancare il piccolo Leonardo di tre anni. Michele si è contraddistinto per bravura e velocità di risposta, mettendo in difficoltà il campione e sottraendogli in pochissimi minuti ben due vite nella sfida delle "Parole Arcane".

"Quando ci sono queste gare perdo dall'uno ai due etti", ha scherzato sempre il conduttore, nell'evidenziare la bella prova del forlivese. A tradire il concorrente romagnolo le parole da indovinare "passaverdura", "fondamentale in cucina per preparare un "potage""; "sottocosto", "accattivamente manifesto di "offerta commerciale"; e "calipso", "anagramma "mitologico" di "Pascoli"". Per Michele si è aperta la temuta botola, terminando così il gioco. Ma è stato un "osso duro", come lo ha definito Scotti, per il campione Andrea. "Come papà farai una bellissima figura", ma "non sederti sugli allori, perchè ti richiamo e ti vedrà vincere",  è stato l'augurio di Scotti, col campione in carica che ha riconosciuto le qualità dell'assicuratore in una bella stretta di mano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Continua il tour romagnolo della Dea Bendata: dopo i gratta e vinci ecco il colpo con la Lotteria Italia

  • Bel regalo di Natale in anticipo: gratta e vince una bella somma col 46 di Valentino Rossi

  • Maxi-studio su 30 anni di cancro in Romagna: quanto ci si ammala e quanto si sopravvive, tumore per tumore

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • "Aggiungi un posto a tavola"? Nemmeno per idea. Scoppia la lite tra amici e finisce a testate

Torna su
ForlìToday è in caricamento