Che cosa rappresenta il murale di via Maceri?

Andrea "Ravo" Mattoni ha realizzato in via Maceri un bellissimo murale. Ma qual è il rapporto fra questa opera e la città di Forlì?

Anche quest'anno vari artisti sono stati invitati a Forlì per realizzare alcune opere di street art.

Fra queste c'è quella di Andrea "Ravo" Mattoni, realizzata in via Maceri. Il titolo di quest'opera è "Allegoria del Progresso".

La donna al centro del murale è simbolo dell'Italia unita, che si appoggia al "sapere", rappresentato naturalmente da un libro. Intorno a lei i putti presentano i simboli dell'arte, della tecnologia e dell'industria, ma soprattutto del progresso: da compasso e tavolozza, al fascio di grano e papaveri, fino al telegrafo e alla cornetta di un telefono.

L'artista di Varese, "Ravo", ha studiato all'Accademia di Brera e il suo obiettivo è quello di portare sui muri i grandi classici italiani, da Caravaggio a Hayez. Per Forlì, però, invece che un grande pittore da libro di scuola, ha scelto di portare "fuori" dal palazzo l'opera omonima, "Allegoria del Progresso" del pittore forlivese Annibale Gatti (1827-1909): l'originale si trova in Sala Calamandrei, nella Residenza Comunale.

Conoscevi la storia di questo murale?

E qual è il tuo murale preferito a Forlì?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Punta un euro su un gratta e vinci e non crede ai propri occhi: il "Sette e mezzo" è fortunato

  • Nel weekend tornano freddo e neve, ecco dove sono attesi i fiocchi. Ma l'inverno non decollerà

  • E' confermato il ritorno della neve, ecco dove sono attesi i fiocchi bianchi: allerta "gialla"

  • Porta l'auto dal meccanico e dal cofano spunta una micia: "E' una gatta di casa, cerchiamo la sua famiglia"

  • Pit stop "stupefacente" dal gommista: la Squadra Mobile scopre il canale della droga per Forlì

  • Cinquantenne malata di un grave tumore salvata dai primari di Forlì e Rimini

Torna su
ForlìToday è in caricamento