← Tutte le segnalazioni

Altro

"Alea dia informazioni per la consegna dei bidoni più piccoli alle famiglie con disabili"

Riguardo alle modalità di consegna dei bidoni da parte di Alea, e alla conseguente opportunità di segnalare situazioni particolari, spero che ForlìToday mi aiuti a trovare risposta a un quesito che ho posto già da alcuni mesi ad Alea attraverso tutti i canali possibili ed immaginabili ricevendo solo rassicurazioni informali. Si tratta della effettiva possibilità di richiedere da parte di utenti disabili la consegna di un bidone per il secco della capienza di 30 lt. anziché di quello da 120 lt. Conseguentemente si tratta di avere conferma certa che gli svuotamenti gratuiti per un nucleo familiare di due persone di cui una disabile, anziché tre (2 + 1 svuotamenti gratuiti all'anno del bidone da 120 lt., per complessivi lt. 360) diventino 12 svuotamenti gratuiti all'anno (360 lt. diviso 30) cioè praticamente uno al mese. Ripeto che, informalmente, ciò mi è stato confermato (e d'altra parte il calcolo è facile e sembra anche la soluzione più ovvia e giusta) tuttavia non ho ancora trovato - neppure attraverso i vostri puntuali articoli - una conferma certa e definitiva che tale soluzione sarà effettivamente adottata per le suddette utenze "deboli". E ciò mi lascia perplesso e insicuro. Tanto più che si dovrebbe trattare di una casistica ormai già incontrata e risolta. Potreste, per cortesia, approfondire voi con Alea questo aspetto - che immagino sia di comune interesse - e fornire una definitiva informazione al proposito? Grazie.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

  • Segnalazioni

    ''Col trattore in tangenziale andiamo a comandare...''

  • Segnalazioni

    Una sfida difficile: si cercano le ormai donne che frequentavano il Santarelli dal 1967 al 1970

  • Segnalazioni

    Lo stato del parcheggio Matteucci, dietro la Prefettura

  • Segnalazioni

    Un altro cane simil-lagotto sparisce nel nulla: "Aiutatemi a ritrovare Mia"

Torna su
ForlìToday è in caricamento