← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Forlimpopoli, la segnalazione: "Bidoni inadeguati ai rifiuti urbani"

Redazione

Via Nuova Fondine · Forlimpopoli

 

Segnalo un problema di carattere igienico, ambientale e se vogliamo estetico; I bidoni per la raccolta differenziata che si trovano in via Nuove Fondine a ridosso della via Emilia per Forlimpopoli sono inadeguati per capienza al reale fabbisogno dei residenti della zona. Gli addetti per lo smaltimento passano solo una volta alla settimana e dopo solo un giorno dal loro passaggio i contenitori sono già pieni così si iniziano a gettare i rifiuti al di fuori degli stessi con conseguente degrado ambientale, igienico e non ultimo estetico. Tale condizione igienica favorisce specialmente nei periodi più caldi la proliferazione di topi e di altri animali che "pascolano" nei sacchetti della spazzatura abbandonati all'esterno dei bidoni.

Segnalo inoltre che molti cittadini trovando il bidone per la raccolta "generica" pieno, gettano nei bidoni dedicati alla plastica oppure al vetro rifiuti non idonei a quel tipo di raccolta, se questo deve essere il risultato a cosa serve fare la raccolta differenziata? Per evitare questo degrado basterebbe aggiungere dei bidoni adeguati e non credo che ci voglia una laurea per capirlo ma a quanto vedo evidentemente alla azienda municipalizzata non interessa nulla.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Dovrebbero fare controlli anche in zone residenziali, gente che butta di tutto in sacchi neri... Ci vogliono bidoni nominativi e multe ai trasgressori...questa raccolta che fanno a Forlimpopoli è solo un più o meno differenziata.

Segnalazioni popolari

  • Bidoni dei rifiuti distrutti, escrementi e vomito vicino ai portoni, danni alle auto. Un residente: "E' il far west"

  • Quando è il cittadino a tagliare l'erba a margine della strada

  • Degrado in via Lega: "Situazione imbarazzante e di cattivo gusto"

  • "Una Forlì sporca alla pari di questi giorni non s' era mai vista"

Torna su
ForlìToday è in caricamento