← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

La segnalazione: "Degrado urbano-Forlì, un rapporto ben consolidato"

Via Bentivoglio Paolo · Centro Storico

Siamo in pieno Centro Storico. Più precisamente in Via Bentivoglio. La curiosità propende ad avvicinarsi, impossibile far finta di non rilevare il problema. Non solo vi è un'anomalia del decoro urbano, ma una vera e propria mancanza di rispetto per la comunità nel suo complesso (cosa che negli ultimi tempi, a Forlì, è purtroppo in crescita). Se vogliamo fare i pignoli, riporto qui l'articolo 192 del dlgs n° 152 del 2006 in materia ambientale indicato sotto la voce "divieto di abbandono" che al punto 1 recita "l'abbandono e il deposito incontrollati di rifiuti sul suolo e nel suolo sono vietati".

Non solo, voglio sottolineare il luogo di deposito, ovvero il muretto della Scuola Media "Felici Orsini". Tra il sabato 27/09 e la giornata odierna 28/09, il numero dei pezzi è incrementato passo dopo passo, con l'intenzione di aprire una vendita all'ingrosso di pezzi per la casa? A parte gli scherzi, poco ci manca. Ci troviamo dunque in un punto cruciale della città, una luogo di passaggio e di frequentazione che può mettere a serio pericolo l'incolumità dei bambini, ragazzi della Scuola ed i cittadini in generale. E per tali ragioni, l'incuria è una lama a doppio taglio.

In diversi angoli di Forlì, possiamo trovarci di fronte a questo scempio pubblico, ma fino a quando può essere tollerabile? Se le sollecitazioni non partono dall'amministrazione all'ente in questione (Hera), cercherò di farle pervenire sul tavolo della Commissione 2 del Palazzo Comunale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • "degrado urbano ed ambientale" mi sembra un pò esagerato!...non è che lei si voglia fare un pò di pubblicità!?!?! Il decreto legislativo che lei menziona con i suoi 300 e più articoli tratta tematiche ben più rilevanti di un deposito di 2 o 3 finestre.

    • Sono accanto ad una Scuola. Lo capisce il pericolo di vetri su un luogo di passaggio? L'articolo 152 in particolare, non "i suoi 300 articoli", prevede "divieto di abbandono" e in questo caso si tratta di abbandono di rifiuti. Segnalare un eventuale pericolo per i cittadini ed i bambini, significa farsi pubblicità? Se così fosse, ben venga. Allora la prossima volta in ogni angolo di Forlì, rivoltiamo di tutto. :)

      • se secondo lei c'era un pericolo grave ed imminente per la collettività, era autorizzato a chiamare i vigili del fuoco, altrimenti avrebbe potuto chiamare hera che avrebbe provveduto alla rimozione! La sua segnalazione di degrado ambientale, con tanto di richiamo al testo unico è a mio parere fuori luogo e sinceramente non ne vedo l'utilità o perlomeno non risolve il problema!Chiaramente è un gesto poco carino ma sa quanti ce ne sono di gesti poco carini?...ma sinceramente non sono questi i gesti che dovrebbero preoccupare noi e l'ambiente...se dà un'occhiata al DLgs che menzionava se ne accorge subito, si parla scarichi, discariche, inceneritori ecc ecc. E' come voler ristrutturare un condominio che sta per crollare, verniciando gli infissi!!!

  • Purtroppo i problemi tecnici non hanno permesso la pubblicazione delle immagini. Per chi volesse vedere le immagini della mia segnalazione, può visitare il mio blog liberamente: digitate su Google "Il critico forlivese"!

    • Mi sembra proprio che mi ci sia gran voglia di fare i "belli" invece che di fare e basta: invece di tutta questa tiritera bastava una telefonata direttamente ad Hera o, ancora più semplicemente, ai vigili urbani e probabolmente lunedì mattiana il problema sarebbe già risolto. Qui, comunque, si tratta di maleducazione della gente: i vari Enti ci possono fare poco.

Segnalazioni popolari

Torna su
ForlìToday è in caricamento