← Tutte le segnalazioni

Altro

Linea Gotica, la scuola Maroncelli di Forlì in visita alle fortificazioni sull'Adriatico

Viale Italia, 98 · Centro Storico

Nell’ambito del progetto “Linea gotica, alla scoperta dei rifugi di Castiglione in Forlì” curato ormai da un quinquennio dall’associazione Amici di Castiglione nelle scuole della Città in collaborazione con le insegnanti di lettere, quest’anno vi sarà un nuovo gemellaggio che a differenza degli anni passati non riguarderà altri istituti comprensivi nazionali (vedi Santarcangelo nel 2017 e Massa Marittima nel 2018) ma un’altra associazione di ricerca storica e precisamente Archeologia Militare CRB di Walter Cortesi di Cesenatico.

Ricordando che l’attività dell’associazione forlivese di valorizzazione e recupero delle grotte-rifugio scavate dai civili nel settembre del ’44 sulle colline di sabbia della prima periferia della città romagnola, ha coinvolto in questi anni centinaia di alunni delle classi terze medie delle scuole di Forlì con visite dirette, approfondimenti e testimonianze dei nonni che hanno tragicamente vissuto il passaggio del fronte e lì si sono nascosti durante gli aspri combattimenti tra tedeschi e alleati, vi informiamo di questa nuova sinergia avviata con le associazioni della costa adriatica anche loro da tempo alla ricerca di luoghi dimenticati sui tragici eventi della seconda guerra mondiale. In pochi sanno che lungo le spiagge della riviera da Pesaro fino al Delta del Po vi sono sparsi centinaia di siti in cui i tedeschi in ritirata, hanno eretto fortificazioni e bunker tra l’autunno del ‘43 ed i primi mesi del ’44 (linea gotica) preoccupati da un possibile sbarco in Adriatico che successivamente però avvenne in Normandia e Sicilia depistando se vogliamo le notizie carpite dalla Wermacht attraverso le numerose spie di guerra.

La motivazione di tale nuova collaborazione da parte degli Amici di Castiglione risiede nel fatto che siamo convinti che la storia vada raccontata in tutte le sue sfaccettature e realmente da tutti i fronti per comprendere che alla fine ogni guerra è vista allo stesso modo da ogni essere umano che la sopporta: sofferenza infinita e inutile sacrificio di vite umane. Sabato prossimo sarà quindi la scuola media P. Maroncelli di Forlì con alunni e insegnanti che si recherà in visita ai bunker recentemente restaurati in quel di Cesenatico (zona Ponente) grazie all’opera del citato Walter Cortesi, responsabile di Archeologia Militare e alla collaborazione del Centro Ricerche Marine che metterà a disposizione aule e luoghi per offrire ai ragazzi la conoscenza di cosa avvenne tanto tempo fa su queste spiagge ben diversa dalla situazione attuale vacanziera e spensierata. Riteniamo che questa modalità progettuale, sulla base della passione e competenza degli insegnanti e degli storici, possa costituire una delle basi della futura scuola fondata su esperienze altamente coinvolgenti e motivanti per i nostri ragazzi al fine di accompagnarli concretamente all’esame di Stato, affrontando senza dubbio argomenti delicati, ma che non possono in alcun modo essere dimenticati.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

  • Pronto Soccorso, una lettrice: "Ho trovato un ambiente pieno di persone affettuose e premurose"

  • Meldola, "il centro estivo estate ragazzi riparte con il botto"

  • Smarrito un gattino in zona Bussecchio, i padroni lanciano un appello per ritrovarlo

  • Campane a tutte le ore, la lamentela di un cittadino: "Suonano ogni mezzora anche di notte"

Torna su
ForlìToday è in caricamento