← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Nuova illuminazione in centro, battuta in orrore la pensilina di piazza Saffi

Piazza Saffi Aurelio, 1 · Centro Storico

Uno dei problemi del nostro centro storico è che nessuno ha mai avuto una visione di insieme per rendere gradevole gli angoli della città con un arredo uniforme e adatto al contesto, così che se anche non ci sono grandi monumenti spettacolari perlomeno risulta piacevole passeggiare. Non credevo fosse possibile sorpassare nella classifica "pugno in un occhio" la pensilina di piazza Saffi, ma il Comune ci è riuscito con l'orrenda illuminazione pubblica realizzata in modo spurio e decontestualizzato solo su alcune strade tra piazza Saffi e San Domenico. Per fortuna hanno risparmiato corso Garibaldi, ma l'orrore è evidente: pali della luce ingombranti, di color ruggine più adatti ad uno stile "garage metropolitano", strutture grosse e rozze appese perfino sugli edifici con antichi mattoni a vista, come il Monte di Pietà. I lampioni dotati di pali, invece, hanno uno stile "gru del porto". Il tutto a fianco dei vecchi (e perlomeno onesti e non pretenziosi) pali dell'illuminazione. Che dire: un vero orrore! E pensare che qualcuno l'ha anche studiata questa cosa qui. Mi domando quanto sia costata.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (15)

  • la fondazione cassa dei risparmi è il finanziatore presieduta, al momento della decisione, dalla stessa persona che fa il presidente di HERA luce che esegue l'intervento. che possa essere riconosciuta una incongruenza un conflitto di interessi nella decisione?

  • Si chiama magna magna tutto ciò

  • A volte l'ostinata presunzione di qualcuno che crede di poter imporre le proprie scelte "presunte innovative " solamente perché è stato indicato come referente , determina uno stato fatto assolutamente improprio e non adatto a ciò che è' l'ambiente della ns città . Questo è quanto relativamente alla nuova illuminazione pubblica del centro storico inadatta ,inutile per come proposta e sicuramente costosa . Sappiate che siamo solo all'inizio nn immaginate quante altre invaderanno il centro. Possibile che nessuno si sia posto un ragionevole dubbio relativo alla valutazione architettonica dell' impatto ambientale e al gusto estetico come espresso già da chi mi ha preceduto citato centri storici come quelli faentini e cesenate? Siamo in buone mani.....

  • e poi questo ...piffero... di amministrazione vuole il parere della sovrintendenza per sistemare una tomba al cimitero monumentale !!!! e' peccio della storia delle scarpe del cibattino

  • Oh madre mia, li ho visti ieri sera per sbaglio vicino alla chiesa del San Domenico...sembrano quelle cose che girano nei pozzi petroliferi, non so se mi spiego ma non so dirla meglio :D Una cagata pazzesta sul serio...e dire che bastava cambiare le lanterne dei lampioni esistenti, sostituendole con altre funzionanti a luce led (calda, per carità, non bluastra)

  • Una cosa inguardabile e dire che su e-bay ci sono dei lampioni bellissimi a prezzi onesti. Sicuramente non i prezzi di quegli orribili corpi illuminanti.

  • tutte le disinformazioni sul sito del comune

  • Deve trattarsi dello stesso stilista che ha progettato i nuovi e deliziosi porta bicicletta, eleganti e poco ingombranti che sono comparsi da poco in centro.

  • Condivido le critiche agli apetti architettonici ma mi piacerebbe conoscere anche il costo di questa "roba"!!!!!!!1

  • Possibile che a Cesena hanno buon gusto e a Forlì hanno quello per l'orrido? Non impariamo mai niente, quando c'è da abbellire il centro siamo da terzo mondo (che poi non è del tutto sbagliato, visto che è del terzo mondo anche la gente che lo popola, il centro...)

  • Condivido appieno. Quando li ho visti ho avuto un sussulto. Sono invadenti, sproporzionati, brutti. Per nascondere un corpo illuminante di per se discreto e minimalista hanno disegnato anacronistici archetti che ricordano dei reggimensola. Il merito questa volta non è solo del comune ma anche della Fondazione che tanto ha voluto questo progetto definendo lo di 'riqualificazione'. A Faenza e Cesena le luci sono scenografiche, discrete, posizionate sulle facciate dei palazzi, subito sotto alle grondaie. Non si poteva usare lo stile delle lanterne di corso garibaldi? Dobbiamo sempre essere originali.... Smontatele!!

    • Cesena? Le nuove "lanterne" forlivesi sono orrende ma chiedi ad un cesenate cosa ne pensa di via Cesare Battisti

  • Condivido l'orropilanza.

  • Che sia sempre l'architetto della pensilina? L'omonimo?

Segnalazioni popolari

Torna su
ForlìToday è in caricamento