← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Ordinanza anti-alcol, la rabbia di una ventenne: "Incolpate sempre noi giovani"

· Cà Ossi

Scrive in una segnalazione alla redazione Giulia Bedei:

Salve, sono Giulia Bedei una ragazza di 20 nata e residente a Forlì. La scorsa notte ho letto sul vostro canale, come ogni cittadino forlivese penso, l'ordinanza emanata dal "favoloso" (molto ironico) sindaco Zattini riguardante il divieto di circolare consumando bevande in lattina o in vetro per i centro storico. Da cittadina forlivese vorrei esprimere il mio parere riguardo questa cosa: vorrei avere una spiegazione dettagliata di questa decisione. Per quale motivo incolpate noi giovani, per quale motivo una persona che è sempre stata rispettosa verso l'ambiente e verso le altre persone deve essere limitata e non poco perché al sindaco gira così, su quali basi può dimostrare ciò.

Se siamo arrivati ad avere persone ubriache che si distendono, ruttano e ne fanno di ogni per tutto il centro andando a "rovinare" i monumenti storici la colpa di chi è, di noi giovani o del sindaco e delle forze dell'ordine che non hanno svolto a dovere il proprio lavoro? Il problema della plastica è ormai diventato un problema a livello mondiale da diversi anni e si va sempre peggiorando. Ognuno di noi anche facendo la raccolta differenziata si sta impegnando nel suo piccolo a risolvere questa catastrofe che sta distruggendo il nostro pianeta, e il Primo cittadino forlivese vieta davvero le soluzioni alternative a questo problema incentivando il consumo alla plastica?! Ma siamo seri. Sinceramente, piuttosto che pensare al "degrado" che secondo lui abbiamo creato noi giovani forse non è meglio cercare di risolvere il degrado delle strade, dei marciapiedi e dei rifiuti che per colpa del malfunzionamento di Alea stanno invadendo le nostre strade sempre di più ogni giorno che passa? Perché creare nuove rotonde e spaccare e rispaccare Forlì, spendere soldi inutilmente quando si potrebbero rimettere a posto tanti marciapiedi come ad esempio quelli in Viale Dell'Appennino dove molte gente ha fatto segnalazioni (me compresa) per via di buche profonde che se uno ci inciampa si può far male seriamente?

Se una persona non è in grado di capire quali siano le vere problematiche non ha senso che stia a capo di una città, e se il Sindaco, che dovrebbe dare l'esempio crea solo dei disagi ai cittadini che poi devono subirne le conseguenze, beh... io ci penserei due volte prima di accettare il posto. Fallo per i tuoi cittadini, prima di pensare a delle cavolate, fai lavorare di più le forze dell'ordine per mantenere pulito il centro, e cerca di fare il prima possibile i lavori di ristrutturazione delle strade e dei marciapiedi. Sono stanca di dover vivere con l'ansia di poter cadere e farmi male da un momento all'altro per colpa di un sindaco che si preoccupa di far aumentare il consumo della plastica piuttosto che della salute dei suoi cittadini.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
ForlìToday è in caricamento