← Tutte le segnalazioni

Disservizi

"Mal gestione al Parco della Resistenza: bidoni pieni e animali senza mangime"

Piazzale della Vittoria · Spazzoli

"Martedì mattina il bidone si presentava pieno da venerdì scorso. Non ci sono tracce di mangime per gli animali. Le verdure che vedete, e che i cigni e le anatre stanno mangiando, sono quotidianamente portate da due "volontarie". Dove sono le persone incaricate e pagate per svolgere questo servizio? Dove sono i responsabili del Comune di Forlì che dovrebbero controllare che tale servizio venga svolto al meglio? Questa è una malagestione che si trascina da mesi e che, in quanto cittadini, vogliamo denunciare: i nostri ripetuti appelli al responsabile per la gestione e la tutela del verde pubblico e privato e al responsabile della unità tematiche animali, non hanno ottenuto alcun effetto. Ricordiamo che occorre anche approntare i ripari per l'inverno, coprire le voliere e ripararne i buchi, che noi abbiamo tappato con mezzi di fortuna.

I buchi sono presenti anche in vari punti della recinzione del parco e, in questo caso, il pericolo non è ovviamente la fuga dei volatili ma la presenza di malintenzionati all'interno del parco. Con l'occasione ricordiamo che i cigni sono vegetariani e il pane secco non è assolutamente indicato per loro: infatti, se rimane a lungo a mollo, può sviluppare un batterio che può provocare una infezione intestinale, così come è successo in Alsazia e a Berlino, dove molti cigni sono morti di enterite. Il mais crudo, il grano e l'insalata sono quindi il cibo più indicato per loro. Certo è che qualcuno deve provvedere. O pensiamo forse che "della Resistenza" stia a significare che il Parco deve resistere ad una gestione negligente?"

Daniela Imolesi Casadei

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Fate presente la situazione alla protezione animali e ai carabinieri forestali

Segnalazioni popolari

Torna su
ForlìToday è in caricamento