Europei Under 21, aria di grande evento anche a Forlì: la Francia si allena al Morgagni

Francia, Croazia, Inghilterra e Romania saranno le nazionali protagoniste degli impegni in programma all'"Olimpico" di Serravalle e al "Manuzzi" di Cesena. Si respira l'aria del grande evento anche a Forlì

Romagna protagonista della fase finale degli Europei Under 21, in programma dal 16 al 30 giugno. Francia, Croazia, Inghilterra e Romania sulle quali si accenderanno i riflettori dell'"Olimpico" di Serravalle (San Marino) e del "Dino Manuzzi" di Cesena. Ma si respira l'aria del grande evento anche a Forlì. La nazionale francese ha scelto il prato del Morgagni come quartier generale da venerdì fino al 23 giugno, con allenamenti a porte chiuse fatta eccezione della seduta di mercoledì in programma alle 17.30 che si terrà a porte aperte.

Il primo impegno in programma sarà martedì prossimo alle 21 contro l'Inghilterra al Manuzzi. Procede alla grande la vendita dei biglietti per il big match. E' già esaurito il settore distinti, e la Figc ha deciso di aprire anche la Curva Mare, per soddisfare l'ingente richiesta di tagliandi per le tre partite in programma nella città malatestiana. Agli ordini di mister Sylvain Ripoll ci sono i portieri Bernardoni, Larsonneur, Prevot; i difensori Amian, Ballo-Toure, Caci, Dagba, Konate, Niakhate, Sarr e Upamecano; i centrocampisti Aouar, Del Castillo, Guendouzi, Ntcham, Reine-Adelaide, Sissoko e Tousart; e gli attaccanti Bamba, Dembele, Ikone, Mateta e Thuram.

Anche la Romania ha scelto Forlì come base d'appoggio, allenandosi però al "Pantieri-Gugnoni" di Meldola. Guida la nazionale Matei Mirel Radoi, che ha convocato i portieri Radu (Genoa), Căbuz (Hermannstadt), Vlad (Steaua Bucarest); i difensori Manea (Cluj), Nedelcearu (FK Ufa), Rus (Sepsi Sf. Gheorghe), Pașcanu (Leicester), Ghiță (Viitorul), Ștefan (Sepsi Sf. Gheorghe), Boboc (Viitorul); i centrocampisti: Băluță (Viitorul), Nedelcu (Steaua Bucarest), Cicâldău (Universitatea Craiova), Ciobanu (Viitorul), Man (Steaua Bucarest), Hagi (Viitorul), Coman (Steaua Bucarest), Olaru (Gaz Metan Medias), Drăguș (Viitorul), Dragomir (Perugia); e gli attaccanti Pușcaș (Palermo), Petre (Esbjerg) e Ivan (Rapid Vienna).

Foto pagina Facebook Casa Forlì

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il telefono diventa muto e dal conto spariscono migliaia di euro: quarta truffa sui soldi in banca in un mese

  • Aereo ultraleggero precipita e prende fuoco: perde la vita la promessa del nuoto Fabio Lombini

  • La sciagura di Fabio Lombini, gli ultimi istanti di vita col sorriso ripresi in un video

  • Il covid-19 non ferma il progetto di quattro giovani: "Apriamo una pizzeria e puntiamo sulla qualità"

  • Addio a Fabio Lombini, "Era esempio quotidiano di forza di volontà"

  • Covid-19, 109esima vittima nel Forlivese: è una donna di 80 anni

Torna su
ForlìToday è in caricamento