MotoGp, Marquez in pole in Austria. In scia c'è la Ducati di Dovizioso

Sono state combattute le qualifiche del Gran Premio d'Austria, che hanno visto nel leader del mondiale l'autentico mattatore del sabato

Marc Marquez conquista la settantesima pole della carriera. Ma Andrea Dovizioso è subito in scia. Sono state combattute le qualifiche del Gran Premio d'Austria, che hanno visto nel leader del mondiale l'autentico mattatore del sabato. "E' andata abbastanza bene - ha commentato lo spagnolo -. Llo scorso anno abbiamo fatto più fatica, ma quest'anno stiamo lottando per il podio, anche se ci sono alcuni punti dove non sono ancora competitivo. Sarà importante la scelta della gomma posteriore".

Il portacolori della Honda Repsol ha girato in 1'23"235, precedendo di appena 144 millesimi Dovizioso, che ha preferito disputare le prove con una gomma media. Per il forlivese è stata la migliore qualifica dell'anno: "E' difficile interpretare le situazioni, le gomme hanno comportamenti differenti a seconda delle temperature. Abbiamo lavorato sulla morbida sul passo su consiglio della Michel, poi abbiamo provato la media. Abbiamo presi tanti rischi, ma la strategia ha premiato. Non è ancora molto chiara la scelta delle gomme per la gara perché si sono comportate diversamente da venerdì e domenica temperatura dovrebbe essere più calda per cui non sarà facile prendere la decisione giusta, però la qualifica ci ha confermato che siamo competitivi per poter lottare".

Completa la prima fila l'altra rossa di Jorge Lorenzo, a 386 millesimi: "Non è stato facile, perchè con la prima gomma ho guidato troppo aggressivo. Serviva più percorrenza e l'ho cercata nel secondo stint. Non ho fatto un giro perfetto, ma è andata comunque bene e siamo tra i favoriti per la gara". Solo settimo Valentino Rossi dopo un buon inizio di turno, a 747 millesimi dalla pole: a precederlo il compagno di squadra Maverick Vinales, quarto a 519 millesimi davanti alla Ducati Pramac di un ottimo Danilo Petrucci e alla Yamaha del team Tech 3 di Johann Zarco. Completano la top ten Dani Pedrosa (Honda Repsol), Cal Crutchlow (Honda Lcr) e Andrea Iannone (Suzuki).

downloadPicture-1-2

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Studente 22enne di informatica inventa la sua app "Lets Box!" per giocare quest'estate

  • Cronaca

    Centri estivi per tutti i gusti, quest'anno pure quello specializzato in arte e musical

  • Cronaca

    Sanità, Claudio Vicini nominato presidente della Società italiana di Otorinolaringoiatria

  • Cronaca

    Maltrattamenti e minacce alla moglie davanti ai figli, arrestato il marito

I più letti della settimana

  • Il Giro d'Italia transiterà a Forlì, le strade interessate: come cambia la viabilità

  • Sbalzato fuori dal trattore, viene investito dallo stesso mezzo e muore

  • Falso dentista all'opera: i Nas chiudono una struttura a Meldola

  • Minaccia di lanciarsi dal ponte dei Veneziani: operatore del 118 le salva la vita

  • Allarme bomba tra le due caserme, scatta il protocollo anti-terrorismo con gli artificieri

  • Schianto all'alba sulla Cervese, auto abbatte anche un palo della luce

Torna su
ForlìToday è in caricamento