Autentico colpo d’agosto per il Gaetano Scirea Bertinoro: preso Giulio Zambianchi

Per il giovane forlivese, dunque, arriva il più che meritato coronamento di una stagione super ed un processo di crescita davvero inarrestabile, di anno in anno

Autentico colpo d’agosto per il Gaetano Scirea Bertinoro. La società comunica di aver raggiunto l’accordo con l’atleta Giulio Zambianchi (classe 2003, ala piccola, 193 cm.) che serve ad arricchire il roster bianconero con la formula del doppio utilizzo ed in virtù del proficuo accordo che il sodalizio del Colle ha instaurauto con Pall. 2.015 Forlì. Il giovanissimo prodotto del vivaio OneTeam, oltre che a far parte della rosa Unieuro nel campionato di Legadue, disputerà sempre agli ordini di coach Tumidei il campionato under 18 Gold. Il ragazzo, entrato in pianta stabile nel giro delle nazionali giovanili, ha partecipato di recente al raduno della nazionale under 16 di Udine dal 9 luglio al 6 agosto scorso agli ordini di Gragor Fucka. Per il giovane forlivese, dunque, arriva il più che meritato coronamento di una stagione super ed un processo di crescita davvero inarrestabile, di anno in anno.

Nel corso dell’ultimo campionato, con la ‘sua’ U16 targata OneTeam, Zambianchi si è infatti giocato le Finali Nazionali di categoria. Uscendo sì al primo turno, ma davvero a testa altissima (le avversarie, tra cui in primis la corazzata Reyer Venezia, erano decisamente di livello) e soltanto ‘per colpa’ della differenza canestri. Prima ancora, sempre in maglia OneTeam, tra il 2017 e il 2018 ha preso parte ad altre Finali Nazionali U16 (a Bassano del Grappa) ma anche U15 (Porto San Giorgio e Roseto).      

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Si apparta per un incontro sessuale, ma l'altro pretende del denaro: una denuncia per estorsione

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • "Il coraggio di dire sì al Signore": giovane architetto forlivese lascia la professione e diventa monaca di clausura

  • Un sushi in salsa romagnola: dopo le cene a domicilio la famiglia decide di aprire un ristorante

  • "Volevamo avere qualcosa di nostro": tutta la famiglia si rimbocca le maniche ed apre un bar

Torna su
ForlìToday è in caricamento