Insieme a canestro: basket integrato alla Media Orceoli

La manifestazione si svolgerà sabato a partire dalle 10 ed il fischio di inizio verrà dato dall'assessore allo Sport del Comune di Forlì, Sara Samorì

Per il secondo anno consecutivo, nella palestra della Scuola Secondaria di primo grado "Orceoli" in via Spinelli, si svolgerà l'incontro-dimostrazione di basket in carrozzina. La manifestazione si svolgerà sabato a partire dalle 10 ed il fischio di inizio verrà dato dall'assessore allo Sport del Comune di Forlì, Sara Samorì. Grazie all'associazione sportiva "Libertas Incontro senza barriere" che invierà i propri atleti e metterà a disposizione le attrezzature, gli alunni della scuola avranno la possibilità di immedesimarsi egli atleti in carrozzina e di misurarsi in prima persona con le difficoltà che la disabilità comporta.

La scuola media Orceoli mette in atto da anni pratiche, azioni ed iniziative tese a perseguire l'integrazione e la valorizzazione delle diverse attitudini pur nelle specificità individuali. Consapevole che la piena attuazione degli obiettivi avviene solo con la collaborazione di tutte le figure interne ed esterne impegnate nel processo, essa tende da sempre a creare un ambiente inclusivo che abbia ricadute positive su tutti gli alunni in termini di educazione alla diversità, di rispetto degli altri e di convivenza civile in una prospettiva di piena acquisizione delle competenze di cittadinanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scuola e sport uniti insieme. La scuola come spazio vitale di accoglienza e luogo che, per definizione, è il luogo delle relazioni. E sport, quale diritto davvero per tutti e perché rientra a pieno titolo nella politica inclusiva della scuola rappresentando il motore ed il cardine del ben-essere e dello stare con gli altri ed in quanto capace di offrire molteplici opportunità di conoscenza e di esperienza a tutti i livelli. L'attività è resa possibile grazie alla collaborazione della Comunità Papa Giovanni XXIII e alla preziosa presenza di volontari disposti a mettersi in gioco e a scendere in campo con i ragazzi nel segno di una vera integrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aereo ultraleggero precipita e prende fuoco: perde la vita la promessa del nuoto Fabio Lombini

  • La sciagura di Fabio Lombini, gli ultimi istanti di vita col sorriso ripresi in un video

  • Covid-19, amici o fidanzate non conviventi in auto: tutte le regole da seguire

  • Addio a Fabio Lombini, "Era esempio quotidiano di forza di volontà"

  • Covid-19, il bollettino: un'anziana vittima a Forlì e un nuovo caso a Santa Sofia

  • Corso Mazzini perde un "pezzo", Trevi Sport chiude: "Una scelta sofferta, ma siamo rimasti soli"

Torna su
ForlìToday è in caricamento