Basket, che beffa per la Gaetano Scirea: sconfitta a 3 secondi dalla sirena

Da registrare l’esordio in maglia Scirea dei giovani Cinti e Piazza mentre in cabina di regia ancora una volta Rossi (4/7 da 3 e 6 assist) ha lasciato intravedere ottime doti balistiche

Quando la pratica pareva ormai chiusa (poker di Rossi dall’arco a -9”, 75-76) coach Serio si rifugia nel time out “tattico” anche per riprendere il gioco nella metà campo offensiva: così l’ottimo Magagnoli – m.v.p. della serata non solo per l’epilogo - prima effettua la rimessa poi con un arresto e tiro dai 4 mt. nonostante la buona opposizione bianconera fa canestro a -3” e condanna i romagnoli al primo passo falso stagionale, anche perché nel tentativo di risposta capitan Enrico Solfrizzi finisce per calpestare la linea laterale. Epilogo amaro per come scaturisce il risultato finale ma ergo un monumentale Bracci (26 di valutazione con 8/12 dal campo e 12 rimbalzi) e compagni dimostrano una buona dose di attributi risalendo dal -13 del 29’. Ovviamente quando si esce con le pive nel sacco col minimo scarto ci si potrebbe appellare a mille sfaccettature, appare evidente come i ragazzi di Tumidei, al cospetto di un gruppo attrezzato ed esperto per puntare ai playoff, abbiano pagato nelle fasi centrali del match la fisicità dei locali a rimbalzo offensivo (saranno ben 15), fattore evidenziato oltremodo dal reiterato ricorso alla zona al quale il tecnico ospite ha fatto giustamente ricorso. 

Da registrare l’esordio in maglia Scirea dei giovani Cinti e Piazza mentre in cabina di regia ancora una volta Rossi (4/7 da 3 e 6 assist) ha lasciato intravedere ottime doti balistiche; da valutare il danno alla caviglia sinistra per l’under Zambianchi, uscito al 23’ per una distorsione e mai rientrato. Ora sotto con Molinella (a sorpresa capolista con successi a Lugo e a domicilio con Ferrara) fra le mura amiche del PalaColombarone, stringendosi uniti attorno al mitico Lele Montaguti che mercoledì sarà sottoposto ad intervento chirurgico in quel di Bologna.

OLIMPIA CASTELLO 2010 – GAETANO SCIREA BERTINORO   77-76
(20-25; 43-35;59-48)

OLIMPIA: Sangiorgi 5, Righi n.e., Tomesani, 6 Sabattani, Procaccio 7, Pedini 1, Rosa n.e., Benedetti 12, Magagnoli 16, Ranocchi 20, Albertini 8, Trombetti 8. All.: Serio

GAETANO SCIREA: En. Solfrizzi 5, Rossi 15, Cinti 1, Piazza, Zambianchi 4, Ravaioli 6, Angeletti, Ricci 11, Farabegoli 13, Bessan n.e., Bracci 21, Em. Solfrizzi. All.: Tumidei

Arbitri: Brini Gianluca di Granarolo dell’Emilia (BO) e Bonaga Alberto di Bologna

Usciti per 5 falli: Albertini. Fallo antisportivo a Ravaioli, tecnici a Trombetti ed a Tumidei.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade di sangue, ancora una tragedia: drammatico schianto sulla via Emilia, un morto

  • Identificato il ciclista forlivese travolto ed ucciso da un suv. Gli amici: "Pedala in cielo"

  • Tira dritto alla rotonda della Tangenziale, si ribalta e distrugge l'auto: vivo per miracolo grazie alle cinture

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Spese pazze dopo l'assalto alla sala slot: presi a Forlì dopo il colpo da 30mila euro

  • Prima il sopralluogo, dopo una settimana il colpo. Addormentano i cani, sfondano un muro e fan razzia di bici

Torna su
ForlìToday è in caricamento