Calcio, Cappelli: "Vicino agli 'invisibili del pallone'. Sia l'occasione per una grande ristrutturazione calcistica"

"Ho deciso di scrivere per continuare a fare sentire la mia vicinanza ai tifosi, ai miei giocatori e a tutti coloro che vogliono bene al nostro amato Forlì. Credo sia molto importante difendere “gli invisibili del pallone”

"Ho deciso di scrivere per continuare a fare sentire la mia vicinanza ai tifosi, ai miei giocatori e a tutti coloro che vogliono bene al nostro amato Forlì.In questo momento difficile per tutti credo sia molto importante difendere “gli invisibili del pallone”, calciatori, collaboratori che causa la chiusura del campionato subiranno un grave danno, in qualità di Presidente mi sto occupando incessantemente di trovare una formula giusta a tutela di tutte le parti che compongono il Forlì. Ancora non è stata messa la parola fine su questo campionato ma le forze di tutti sono  concentrate sull’essere più corretti e presenti possibili nei riguardi dei nostri tesserati, con la voglia di tornare a giocare a pallone il prima possibile": è quanto dice il Presidente del Forlì Calcio Gianfranco Cappelli

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questa pandemia spero sia l’occasione per una grande ristrutturazione calcistica, che restituisca al calcio la sua naturale funzione di aggregazione sociale e che porti grandi aziende, magari con una detassazione, a sostenere lo sport. Oggi è impossibile fare previsioni sul futuro, quello che è successo, cambierà totalmente il piano della società, e la nostra strategia a lungo termine ma una cosa è certa, il Forlì ci sarà, pronto per qualsiasi scenario gli venga proposto. Io aspetto con ansia la chiusura definitiva del campionato per partire concretamente a sviluppare la stagione 2020/2021 con la grande voglia di continuare a migliorare la nostra realtà. Forza Forlì, nella speranza di poter tornare a gioire presto tutti insieme", conclude Cappelli..
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso arresto cardiaco spezza la vita ad un giovane di 26 anni

  • "Sarà un maxi-supermercato, secondo solo all'iper": i commercianti chiedono di bocciare il progetto

  • Meldola, si lancia nel vuoto e perde la vita: nuova tragedia al ponte dei Veneziani

  • Mentre lavora il giardino di casa la terra restituisce bombe a mano e proiettili: strada chiusa a pochi passi dal centro

  • Centauro esce di strada: la moto vola nella scarpata, interviene l'elicottero

  • Il primo giorno dei bar: "Poca gente e chiedono il permesso per entrare. Ma chi entra consuma dentro"

Torna su
ForlìToday è in caricamento