Calcio, il Forlì pronto per il primo dei due recuperi: "Vogliamo ricominciare a farvi sorridere"

Mercoledì mancherà solo Rrapaj che è infortunato, per il resto sono tutti abili arruolati

Mercoledì il Forlì scenderà in campo per il match di recupero contro il Castelvetro. La compagine biancorossa è da due settimana che riesce a disputare una partita per colpa del maltempo. Sabato infatti anche la trasferta umbra, contro il Villabiagio, è stata condizionata dalla pioggia e dalle cattive condizioni del terreno di giochi. "Noi sabato avevamo tantissima voglia di giocare - afferma mister Eugenio Benuzzi -. Di fronte alle condizioni climatiche avverse i miei giocatori hanno chiesto di poter fare riscaldamento, volevano scendere in campo ad ogni costo. Vogliamo ricominciare a farvi sorridere e ci stiamo allenando per questo".

Mercoledì mancherà solo Rrapaj che è infortunato, per il resto sono tutti abili arruolati. "Noi ci siamo allenati bene in questo periodo - prosegue l'allenatore -. Domenica abbiamo lavorato due ore e mezzo in mezzo alla neve; siamo stati il traino di tutta la società perché abbiamo provveduto noi a pulire il campo dalla neve per metterlo in condizione e a disposizione del Settore Giovanile".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Galletti stanno preparando il ritorno in campo dopo la sconfitta in casa contro il Sasso Marconi: "La difficoltà di allenare una squadra così unita è sapere miscelare il giusto egoismo individuale con l’altruismo globale che ci deve essere. Dobbiamo essere un po' meno “belli da vedere”: non abbiamo ammoniti, non facciamo falli ma ci vengono fischiati puntualmente rigori e punizioni. Lo scopo è quello di fare un errore difensivo in meno e ottimizzare di più un’azione offensiva".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La vita ai tempi del Coronavirus - Una dipendente di un market spiega tutti i comportamenti sbagliati dei clienti

  • Il coronavirus continua ad uccidere nel Forlivese. Quasi mille contagiati in provincia

  • Coronavirus, martedì drammatico: dieci morti in provincia in 24 ore, 5 a Forlì

  • Coronavirus, superati i mille contagiati in provincia: altri due decessi nel Forlivese. Crescono i guariti

  • Coronavirus, ancora morti nel Forlivese: tre vittime nelle ultime 24 ore. Oltre 900 casi in provincia

  • Perde l'autobus e si siede sconsolato sulla panchina: trova conforto nella Polizia

Torna su
ForlìToday è in caricamento