"Lo sport è vita", via ai Campionati giovanili di atletica. E il Comune veste il tricolore con un gioco di luci

Un emozionato sindaco Gian Luca Zattini ha salutato così l'arrivo in Piazza Saffi dei protagonisti dei Campionati Italiani Cadetti Individuali e per Regioni, che si terranno venerdì e sabato al Campo Gotti

"Lo sport è vita e vedere tutti questi giovani che crescono attraverso di esso mi riempie di orgoglio". Un emozionato sindaco Gian Luca Zattini ha salutato così l'arrivo in Piazza Saffi dei protagonisti dei Campionati Italiani Cadetti Individuali e per Regioni, che si terranno venerdì e sabato al Campo Gotti. E' stata una cerimonia toccante, che ha visto le giovani speranze dell'atletica sfilare da Piazzale della Vittoria fino al cuore del centro storico. Una volta schierate in piazza Saffi, le squadre hanno assistito all’ingresso della torcia, portata dagli azzurri della Nazionale maggiore di atletica. Poi è seguito il rituale dell’accensione del braciere, e del giuramento degli atleti e quello dei giudici di gara. La festa è stata arricchita dalla presenza di Sara Simeoni, medaglia d'oro ai Giochi olimpici di Mosca 1980 e primatista mondiale in alto con la misura di 2,01 metri stabilita due volte nel 1978, anno in cui vinse il campionato europeo.

Per la quarantesima edizione sono in gara 21 rappresentative regionali italiane (20 regioni e le province di Bolzano e Trento) con un atleta per rappresentativa nelle 17 specialità individuali in programma, oltre alla staffetta 4x100, a cui si aggiungono a livello individuale altri atleti in possesso del minimo, per un totale di circa 800 atleti, nati nel 2004 e 2005. "Come sindaco mi impegnerò per promuovere la pratica sportiva ad ogni livello, investendo in eventi, manifestazioni ed impianti", ha detto Zattini, affiancato dal vicesindaco con delega allo Sport, Daniele Mezzacapo, e da Anna Rita Balzani, presidente dell'Edera. Splendido il colpo d'occhio serale, con il Municipio illuminato a tricolore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Continua il tour romagnolo della Dea Bendata: dopo i gratta e vinci ecco il colpo con la Lotteria Italia

  • Assume cocaina, perde la testa e cerca delle scarpe tra le auto: non lo ferma nemmeno lo spray al peperoncino

  • Bel regalo di Natale in anticipo: gratta e vince una bella somma col 46 di Valentino Rossi

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • Postano su Facebook la foto del gatto rubato dal negozio: madre e figlia nei guai

Torna su
ForlìToday è in caricamento