Dakar, il forte vento limita l'attesa tappa Maraton. Schiumarini: "Il percorso era molto bello"

"Il percorso era molto bello - dichiara Schiumarini -, ma allo stesso tempo insidioso ed impegnativo. Le dune tagliate non permettevano errori".

Il tappone della Dakar, da Haradh a Shubaytah di 535 chilometri di prova speciale più 74 di trasferimento, accorciata per vento forte. Nella prova speciale più attesa e temuta, la Marathon, dove i piloti non potevano usufruire dell’assistenza tecnica dei meccanici, gli organizzatori hanno deciso di accorciare la tappa al chilometro 345 per forte vento. La tempesta infatti non ha permesso agli elicotteri di decollare e quindi garantire la sicurezza sulla corsa. I piloti sono quindi giunti al bivacco dove passeranno la notte senza il team di assistenza. Una Dakar che si sta dimostrando veramente impegnativa su tratti che richiedono tecnica e molta esperienza. "Il percorso era molto bello - dichiara il forlivese Andrea Schiumarini, affiancato nella competizione da Enrico Gaspari -, ma allo stesso tempo insidioso ed impegnativo. Le dune tagliate non permettevano errori". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina con la pistola e strattona la farmacista terrorizzata, arrestato nel giro di due giorni

  • L'auto sfreccia ad alta velocità, scatta l'inseguimento sulla via Emilia: alla guida c'era uno spacciatore

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

  • Elezioni, i programmi a confronto in 7 domande uguali per 7 candidati: queste le loro priorità e proposte

  • In fuga a tutto gas sull'auto rubata: il lungo inseguimento finisce con lo schianto e l'arresto

  • Volto coperto e pistola in pugno: ancora un assalto in una farmacia di Forlimpopoli

Torna su
ForlìToday è in caricamento