Dakar, altre insidie superate dal team forlivese: "Discese da cuore in gola"

Andrea Schiumarini, Andrea Succi e Massimo Salvatore sono riusciti destreggiarsi in quella che è stata la tappa più lunga del rally

Foto Racing Team Le Fonti - Facebook

La seconda tappa della Dakar peruviana, da Pisco a San Jan de Marcona (211 chilometri di trasferimento e 342 di prova speciale), nascondeva non poche insidie, tra le quale il caldo, le dune e le spiagge sabbiose. Tra l'alternanza di difficoltà l'equipaggio del RacingTeam Le Fonti Meldola composto da Andrea Schiumarini, Andrea Succi e Massimo Salvatore è riuscito a destreggiarsi in quella che è stata la tappa più lunga del rally.

Dopo aver superato le difficoltà delle dune di Ica, i concorrenti si sono diretti verso l'Oceano Pacifico e hanno seguito la costa per cento chilometri. Poi, negli ultimi cinquanta chilometri, è seguita una sezione più veloce in direzione nord attraverso le dune di Ocucaje, poco prima del traguardo della speciale. "Abbiamo completato la prova speciale in circa 8,5 ore - spiega Succi -. Non abbiamo commesso errori nonostante i pochi chilometri scorrevoli".

Il pilota ha evidenziato il "gran caldo" e qualche problema di temperatura per il Ford Raptor: "L'auto era sempre in affanno e abbiamo rallentato diverse volte per abbassare le temperature. Questo perchè per assorbire meglio il fondo sempre molle abbiamo sgonfiato le gomme per avere maggiore grip. Di conseguenza il motore non è mai a riposo".

Abbiamo affrontato dune difficilissime, con discese da cuore in gola, superate magistralmente da Schiumarini - continua Succi -. Con lui ci siamo scambiati il volante più volte. Al momento la forma fisica è buona". Tra panorami mozzafiato il terzetto di prepara alla terza prova da San Jan de Marcona a Arequipa (467 chilometri di trasferimento e 331 di prova speciale). "Il team si sta affiatando e Succi e Schiumarini sono bravissimi alla guida", commenta il navigatore Salvatore.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Elezioni, ecco la 'lista degli ex'. Alea? "Progetto che non sta in piedi". Inceneritore? "Inevitabile"

  • Cronaca

    Ravegnana chiusa, Drei: "Serve un nuovo progetto di collegamento con Ravenna"

  • Cronaca

    M5S: "Comprata la fiera come centro per sfollati, ma il progetto anti-sismico è stato bocciato"

  • Cronaca

    Attacco al vescovo, solidarietà dal sindaco Drei: "Forlì è una città di persone rispettose"

I più letti della settimana

  • Forte scossa di terremoto: la Romagna si sveglia nella notte, paura sui social

  • MotoGp, allenamento col cross per Dovi e Petrucci. E Valentino commenta su Instagram

  • 10 anni fa la morte della piccola Alice, il padre: "E' cambiata la situazione? Sì, in peggio"

  • "Ufficio Sinistri": in centro a Forlì una birreria in onore del ragionier Fantozzi

  • Si parte coi 4 rilevatori di passaggio col semaforo rosso, dove saranno e come funzionano

  • Cicloturista si schianta contro un'auto in sosta: è in gravi condizioni

Torna su
ForlìToday è in caricamento