Dalle dune al fesh fesh: e anche il Raptor dei forlivesi sprofonda nella sabbia

"La stanchezza comincia a farsi sentire - confessa Schiumarini alla vigilia di un'altra maratona che riporterà i protagonisti a Arequipa -. Il morale è alto"

Foto dalla pagina Facebook del Racing Team Le Fonti

Il Ford Raptor numero 423, condotto dai forlivesi Andrea Schiumarini, Andrea Succi e dal navigatore Massimo Salvatore, ha superato indenne anche la quarta tappa della Dakar peruviana, da Arequipa a Tacna Tacna con 259 chilometri di trasferimento e 405 chilometri di prova speciale. "La stanchezza comincia a farsi sentire - confessa Schiumarini alla vigilia di un'altra maratona che riporterà i protagonisti a Arequipa -. Il morale è alto". Anche venerdì il terzetto romagnolo ha concluso il percorso a notte fonda.

"La difficoltà maggiore terminando al buio è la navigazione - spiega Schiumarini -. Non ci sono riferimenti e si vede solo quello che illuminano i fanali del Raptor. Quando bisogna scegliere tra due o più piste non si riesce a distinguerle. Per trovare l’ultima nota che portava a fine PS abbiamo impiegato 45 minuti. Era la risalita di un fiume in secca in direzione 35 gradi bussola".

Il pilota racconta tutte le difficoltà incontrate: "Abbiamo oltrepassato parecchi sassi prima di trovare la traccia, e la piastra paracolpi ad un certo punto ha detto “basta” e ci ha abbandonato lí. Adesso, insieme ai meccanici in gara con il camion del team, stiamo provvedendo alla riparazione e al controllo del veicolo per la ormai prossima partenza".

La tappa, conclude, "era partita alla grande. C’era tanto "fesh fesh" morbidissimo (una temibile sabbia del deserto finissima, ndr), ma ce la siamo cavata alla grande fino al chilometro 99. A quel punto però siamo sprofondati in mezzo metro di borotalco e sono serviti i camion per tirarci fuori. E ci abbiamo messo un' ora per estrapolare il raptor da quel posto. Ma ne siamo usciti. Ed è quello che conta".

Potrebbe interessarti

  • Sos matrimonio estivo: come vestirsi per essere al top

  • Aperitivi a Forlì: 5 locali per un happy hour all'aria aperta

  • Niente aria condizionata in casa? Ecco 5 consigli per non sentirne troppo la mancanza

  • Sfratto per gli scarafaggi: come allontanarli da casa una volta per tutte

I più letti della settimana

  • Investite su viale Roma: due giovani ferite, una portata con l'elicottero a Cesena in gravi condizioni

  • Liceo Scientifico, una vacanza oltre l'8 per 370 studenti: l'elenco dei bravissimi

  • Arrivano le prime bollette di Alea, ma in molti ancora non vedono il risparmio: ecco i motivi

  • Grave incidente in viale Roma: atterra anche l'elimedica

  • In preda all'alcol litiga con la madre e poi si lancia dalla finestra di casa: è in prognosi riservata

  • Incidente nel pomeriggio sul tratto forlivese dell'A14: lunghi incolonnamenti

Torna su
ForlìToday è in caricamento