Dal Tirreno all'Adriatico: parte la corsa di Sandro Valbonesi per l'Irst

C'è anche il pluricampione di nuoto Fabio Scozzoli tra i sostenitori della terza impresa sportiva dello sportivo forlivese: dal 7 all'11 maggio – accompagnato da sei podisti della Corri Forrest – coprire in 5 tappe gli oltre 240 km d'asfalto che separano Viareggio da Cesenatico. Scopo, raccogliere fondi per il servizio Navetta per i pazienti IRST

Si arricchisce di un altro capitolo il progetto LifeRunner, “contenitore” di imprese benefico-sportive ideato e promosso dal forlivese Sandro Valbonesi. Archiviati il coast to coast degli USA e la traversata dell’arco alpino compiuti nel 2011 e 2012, quest’anno, il giovane atleta ha in progetto un altro evento di grande impatto: correre da un mare all’altro d’Italia, dal Tirreno all’Adriatico, unendo Viareggio a Cesenatico in un simbolico abbraccio solidaristico.

Una “fatica” per la prima volta compiuta non in solitaria ma “condivisa” con un gruppo di sei podisti (in ordine sparso: Luca Scotti, Emanuel Pirangeli, Daniele Giovannetti, Marco Mini, Roberto Targhini, Marco Mengozzi; cui si aggiungono quattro amici per il supporto logistico: Giampaolo Ravanelli, Sandro Vitali, Luigi Venturi, Giuliano Marzocchi). Tutti atleti iscritti all'Associazione sportiva romagnola Corri Forrest, gruppo nato per far sport – anche ad alto livello – ma sempre col sorriso sul volto. “Senza loro – ha spiegato Sandro durante la conferenza di presentazione della “traversata” nella splendida sala grande del Centro Culturale San Francesco – un'impresa così sarebbe stata impossibile. Vorrei ringraziare anche a chi nelle varie città e cittadine che attraverseremo ci ha supportando nell'organizzazione di eventi e nell'accoglienza”.

Data di partenza della prima tappa mercoledì 7 maggio da Viareggio, capitale del Carnevale e del turismo balneare toscano. Seguiranno cinque intere giornate sulle strade, con arrivi intermedi a Fucecchio, Firenze, San Godenzo e Castrocaro-Terra del Sole fino, appunto, a Cesenatico, perla dell'ospitalità romagnola. In tutto saranno oltre 240 i km percorsi dai sette atleti, arricchiti da tanti eventi. Il passaggio del gruppo di runner, infatti, sarà una vera festa. A Castrocaro – Terra del Sole, ad esempio, il gruppo sarà accolto dagli Sbandieratori, quindi accompagnato dai ragazzi delle scuole medie ed elementari, per concludere in bellezza con uno spettacolo di magia. Tutto per promuovere la lotta contro i tumori e raccogliere fondi per dell'Istituto Tumori della Romagna IRST. In particolare per il servizio di trasporto gratuito per pazienti oncologici e loro familiari.

“Un servizio totalmente gratuito, organizzato grazie a volontari, attivo da un anno circa – illustra Valentina Ravaioli, Responsabile URP IRST –. Spesso si tratta di persone che altrimenti avrebbero serie difficoltà a raggiungere l'IRST e che il nostro mezzo raggiunge a domicilio. In pochissimi mesi ha avuto grande riscontro: a dicembre 2013 i chilometri percorsi erano già 16mila. E' bello pensare che ogni passo fatto da Sandro e dai podisti della Corri Forrest sulle strade di Toscana e Romagna sarà come un chilometro in più nel viaggio di chi ha bisogno.”

Ad arricchire la stupenda iniziativa, un plauso di grande valore sportivo è quello del pluricampione di nuoto Fabio Scozzoli. “Ho conosciuto le imprese di Sandro dalla tv – ha detto Fabio Scozzoli – e ho subito provato  ammirazione e stima: non sono un podista ma so bene quanta fatica possa chiedere un'impresa così. Potessi mi aggregherei subito, peccato non ci sia una piscina che unisca Tirreno all'Adriatico.” Chiosa finale per il presidente dell'ASD Corri Forrest, Mauro Mini e Luca Scotti che oltre a ringraziare hanno sottolineato il grande impegno profuso per l'organizzazione “in pieno ripagato dalla felicità di farlo per l'amicizia che ci lega e l'alto obiettivo benefico.”  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva la neve di Santa Lucia, il parere dell'esperto: ecco ci attende nelle prossime 48 ore

  • Doccia fredda sui lavoratori del centro commerciale: "Ridotti ulteriormente i festivi di chiusura"

  • Ci sono due bellezze di Forlì alla finale di Miss Curvyssima

  • Anziano trovato in mezzo alla strada morto con la sua bici in terra

  • Travolta dal vicino al volante di un furgoncino: ennesima sciagura sulle strade del Forlivese

  • Anche a Forlì le 'Sardine' scendono in piazza: "Riempiamo i cervelli, se no altri riempiranno le pance"

Torna su
ForlìToday è in caricamento