Dalla Romagna all'oriente: il ct Alberto Zaccheroni ospite del Rotary Club Forlì

L'incontro sarà introdotto dal presidente del sodalizio, Rinaldo Biserni

Martedì il ct Alberto Zaccheroni interverrà sulle sue "Esperienze calcistiche dalla Romagna all'Oriente" in un dialogo-intervista con il giornalista Alessandro Rondoni durante la conviviale riservata ai soci del Rotary Club Forlì che si svolgerà presso il "Marè" di Cesenatico. L'incontro sarà introdotto dal presidente del sodalizio, Rinaldo Biserni. Zaccheroni, originario di Meldola, è allenatore ed è stato calciatore. Ha guidato diverse squadre italiane di calcio di serie A fra cui Milan, con cui vinse lo scudetto nel 1999, Udinese, Lazio, Inter, Torino, Juventus, e vanta una carriera anche all'estero. Come ct della nazionale del Giappone, inoltre, vincendo la Coppa d'Asia nel 2011, è stato il primo allenatore italiano a conseguire un trofeo internazionale alla guida di una nazionale straniera. Ha poi allenato la squadra cinese del Beijing Guoan e, recentemente, la nazionale degli Emirati Arabi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde l'equilibrio e sbatte contro la roccia: la giornata al fiume finisce in tragedia, muore una ragazza

  • C'è anche una media del 10, ecco gli studenti più bravi del liceo scientifico

  • Covid-19, tornano ad aumentare i casi attivi: a Forlì due nelle ultime 24 ore

  • La Polizia segue il viaggio in treno del cliente, due pusher finiscono in arresto

  • Auto si schianta contro un camion: due feriti gravi, 16enne in terapia intensiva

  • Scuole: ragioneria raddoppia le prime, lo Scientifico con una succursale. "Didattica a distanza a rotazione"

Torna su
ForlìToday è in caricamento