Scherma, Dario Remondini torna a vestire l'azzurro: sarà ai Campionati Europei giovanili

Della rappresentativa italiana nella categoria cadetti U17 maschile faranno parte Filippo Armaleo, Simone Mencarelli, Enrico Piatti e il giovane talento del Circolo Schermistico Forlivese Dario Remondini

Nessuna sorpresa nelle convocazioni del CT della spada Sandro Cuomo in vista dei Campionati Europei cadetti e giovani che avranno svolgimento a Foggia dal 22 febbraio. Della rappresentativa italiana nella categoria cadetti U17 maschile faranno parte Filippo Armaleo, Simone Mencarelli, Enrico Piatti e il giovane talento del Circolo Schermistico Forlivese Dario Remondini.

Alla ricerca di una medaglia i quattro prenderanno parte sia alla gara individuale domenica 24 che a quella a squadre il 26. Non è la prima volta che la storica società forlivese vede uno dei suoi ragazzi partecipare alla manifestazione europea, infatti già Alexei Efrosinin nel 2012 e Giacomo Paolini nel 2016 hanno fatto parte della spedizione azzurra. Una bella soddisfazione per il Circolo Schermistico Forlivese che nonostante la scarsità di risorse economiche a disposizione riesce sempre a portare i suoi atleti in posizioni di vertice.

Tutta la soddisfazione per la scelta agli europei di Remondini, argento e bronzo ai recentissimi campionati del Mediterraneo giovanili, è espressa dal Maestro Michele Mazzetti che segue il ragazzo fin dagli esordi nei minicuccioli: "Non è facile per un ragazzo arrivare a questi livelli, oltre alle doti tecniche e atletiche è necessario acquisire anche una grande tranquillità mentale che molto spesso fa la differenza. Parecchi atleti, anche molto dotati, nel corso degli anni inevitabilmente si allontanano perché attratti da altre discipline sportive o perché presi da interessi diversi che mal si conciliano con la costanza, la passione e i sacrifici che ci vogliono per primeggiare in questo sport. Dario sta continuamente maturando e la costanza di  risultati ottenuti negli ultimi due anni lo dimostrano, anche in palestra sta diventando un punto di riferimento e di traino per i compagni più giovani".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Continua il tour romagnolo della Dea Bendata: dopo i gratta e vinci ecco il colpo con la Lotteria Italia

  • Assume cocaina, perde la testa e cerca delle scarpe tra le auto: non lo ferma nemmeno lo spray al peperoncino

  • Bel regalo di Natale in anticipo: gratta e vince una bella somma col 46 di Valentino Rossi

  • Postano su Facebook la foto del gatto rubato dal negozio: madre e figlia nei guai

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

Torna su
ForlìToday è in caricamento