Aggressione del derby, c'è il Daspo: l'ex presidente del Forlì Stefano Fabbri lontano dagli stadi per un anno

La decisione della Questura è conseguenza dei fatti avvenuti il 13 febbraio scorso in occasione del derby tra Forlì e Cesena disputatosi allo stadio Morgagni

Un anno lontano dagli stadi. E' stato notificato all'ex presidente del Forlì calcio, Stefano Fabbri, il provvedimento del Daspo. La decisione della Questura è conseguenza dei fatti avvenuti il 13 febbraio scorso in occasione del derby tra Forlì e Cesena disputatosi allo stadio Morgagni. Mancavano pochi minuti al triplice fischio della sfida, quando , Fabbri avrebbe aggredito il giornalista di Tele Romagna Luca Alberto Montanari e il suo anziano operatore della telecamera a seguito di un calcio di rigore fischiato a favore dei bianconeri. Nel frattempo la vicenda potrebbe anche proseguire sul fronte della magistratura ordinaria qualore le vittime dell’aggressione decidessero di sporgere denuncia. La notizia è stata riportata venerdì mattina dal "Corriere Romagna". 

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • 7 cose da fare in casa prima di partire per le vacanze: tu le hai fatte?

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Arriva al pronto soccorso e muore in poche ore, ucciso da una meningite fulminante

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • Dipendente comunale ucciso dalla meningite fulminante, profilassi anche in alcuni uffici municipali

  • Trema la terra: doppia scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

Torna su
ForlìToday è in caricamento