"Chi fa sport ci sta a cuore", donati 60 defibrillatori per la sicurezza negli impianti sportivi

"Chi fa sport ci sta a cuore" è il nome del progetto grazie al quale 60 società sportive Uisp del territorio, da Trieste ad Ancona, saranno dotate di defibrillatori

In occasione del suo 60esimo anniversario Commercianti Indipendenti Associati, cooperativa del sistema Conad, ha donato 60 defibrillatori ad altrettante società sportive Uisp del proprio territorio. "Chi fa sport ci sta a cuore" è il nome del progetto grazie al quale 60 società sportive Uisp del territorio, da Trieste ad Ancona, saranno dotate di defibrillatori, a maggiore tutela di quanti praticano a livello amatoriale attività sportive, grazie all'impegno di Cia Conad.

"Nell’anno del suo 60esimo anniversario, Cia Conad ha voluto promuovere un’iniziativa di valore - ha dichiarato Luca Panzavolta, amministratore delegato Cia Conad - realizzata in collaborazione con Uisp e destinata alle proprie comunità di riferimento. Abbiamo pensato ai clienti, dotando di defibrillatori oltre 140 negozi della nostra rete, ma abbiamo voluto dedicare la stessa attenzione anche a chi fa sport, quindi a tante ragazze e ragazzi, alle loro famiglie, alle persone nelle comunità in cui siamo presenti".

"Cia Conad sceglie di festeggiare 60 anni di attività riservando grande attenzione allo sport e alla sicurezza delle comunità in cui opera - sottolinea Vincenzo Manco, presidente Nazionale Uisp -. Con questo intervento concreto dimostra di avere chiaro il ruolo delle società sportive del territorio che rappresentano l'arcipelago del movimento e quindi del benessere dei cittadini". "Chi fa sport ci sta a cuore" non è solo uno slogan e l'attenzione per la sicurezza è uno dei requisiti della pratica sportiva Uisp, che Cia Conad ha valorizzato con questa donazione di 60 defibrillatori per le società sportive, in occasione del 60 ° anniversario.

Il Comitato Territoriale Uisp di Forlì-Cesena ed i soci Conad, raccogliendo il crescente disagio e l'allarme delle società sportive di base e a beneficio di coloro che sono alla ricerca di un sostegno per la loro attività capillare sul territorio, consegneranno sei defibrillatori a coloro che svolgono con i loro atleti tesserati una funzione di socializzazione, tra i giovani e meno giovani, e una partecipazione attiva promuovendo lo sport “in sicurezza” per tutti i cittadini. Le società interessate sono Equitamondo, Forlì Trail, Natura sportiva, Falconeria Freddy Asd, New Derby Castrocaro ed Arcobaleno-i colori del movimento As. La consegna avverrà domenica alle 11 durante la manifestazione Forlì Fitenss e Fun, al Parco Urbano Franco Agosto alla quale saranno presenti soci Conad, presidente Uisp Forlì-Cesena, rappresentanti dei Comuni ed i dirigenti delle associazioni scelte appartenti ai comuni di: Forlì, Forlimpopoli, Meldola, Castrocaro e Predappio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Il maggiordomo vince in tribunale ed eredita 4 milioni di euro

  • Escort e over 45, la trasgressione non ha età: il lato piccante e proibito di Forlì

  • Dopo la collisione cade sull'asfalto, le auto lo schivano: paura in A14 per un centauro

  • Oltre un milione di spettatori per il servizio sull'ospedale di Forlì in onda su Rai Tre

  • La "Panda" diventa un'auto stupefacente: la droga era nascosta nel pianale, tre arresti

Torna su
ForlìToday è in caricamento