F3, Matteo Nannini veloce come il vento anche nel virtuale: sua la Quarantena Cup

Nei giorni scorsi è tornato in pista a bordo di un go-kart, per riassaporare le sensazioni ed emozioni dell'asfalto in attesa del via del campionato mondiale di F3

Costretto a stare lontano dalle piste, Matteo Nannini ha trascorso il periodo di lockdown imposto dall'emergenza sanitaria da coronavirus tra esercizi fisici e simulazioni gare in casa. Nei giorni scorsi è tornato in pista a bordo di un go-kart, per riassaporare le sensazioni ed emozioni dell'asfalto in attesa del via del campionato mondiale di F3, che accompagnerà il Circus della F1 e della F2. Il calendario è stato ufficializzato: il pilota forlivese, alfiere del team Jenzer, sarà sulla griglia di partenza a Spielberg nei weekend del 5 e del 12 luglio per il Gran Premio d'Austria. Per Matteo si tratta del debutto nel campionato di Fia Formula 3. 

Matteo nei giorni del "Restiamo a casa" si è tenuto impegnato col simulatore, partecipando tra l'altro alla Quarantena Cup, un campionato di F1 virtuale a livello amatoriale che, come suggerisce il nome, ha avuto luogo durante il lockdown (da fine marzo a domenica 31 maggio). Al via un gruppo di piloti motociclistici e gamers, per un totale di 21 appuntamenti sugli stessi circuiti del campionato 2020 di F1. Matteo era l'unico pilota automobilistico tra le entries. Il forlivese non ha lasciato da parte il proprio spirito competitivo, aggiudicandosi 11 vittorie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per Nannini la Quarantena Cup è stata anche un ottimo esercizio per mantenere la concentrazione e rimanere allenato. A differenza dei Virtual GP organizzati dalla F1 con piloti e celebrità, nella Quarantena Cup i partecipanti dovevano fare i conti con l'usura degli pneumatici e con i danni inseriti, come nella realtà. Con un totale di 388 punti accumulati, Matteo con il nickname "Nanno_Gamer" si è laureato campione con 107 punti di vantaggio sul secondo. Nei costruttori ha inoltre doppiato da solo il secondo team classificato (370 punti contro i 396 del team di Matteo), dato che il suo compagno di squadra ha lasciato la competizione all'inizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tuffo in mare si trasforma in tragedia: giovane muore sotto gli occhi degli amici

  • Auto si schianta contro un camion: due feriti gravi, 16enne in terapia intensiva

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • Coronavirus, tre nuovi tamponi positivi. Un'infermiera colpita per la seconda volta dal virus

  • "Vuole ucciderla", i Carabinieri corrono subito. Picchiava la compagna davanti alla figlioletta, arrestato

  • "Picchiato con calci e pugni": paura sotto la torre dell'orologio, 23enne ferito

Torna su
ForlìToday è in caricamento