Crescono i campioni del futuro. Forlì è sempre più città della scherma

E' stato conferito un riconoscimento al giovane atleta Dario Remondini, promessa forlivese e recente vincitore della medaglia di bronzo ai Campionati Europei di Scherma Under 17.

La Sala Randi ha ospitato giovedì mattina la firma dell'accordo di Ccollaborazione “Eventi Scherma a Forlì” e la cerimonia di riconoscimento Città della qualifica di "City Partner Fis". Presenti il sindaco Davide Drei, il presidente della Federazione Italiana Scherma Giorgio Scarso, l'assessore allo Sport Sara Samorì, la dirigente del Liceo Scientifico Sportivo di Forlì Susy Olivetti e il presidente del Circolo Schermistico Forlivese Piero Magnani.

In particolare con la sottoscrizione dell'accordo, Comune e Fis si impegnano alla reciproca collaborazione per promuovere manifestazioni, rassegne, iniziative dedicate alla cultura e ai valori dello Sport, attività di formazione, informazione e comunicazione, sia a carattere territoriale, sia a livello nazionale. Nel corso dell'incontro, che si è svolto alla presenza di una delegazione di dirigenti e tecnici del Circolo Schermistico Forlivese, è stato conferito un riconoscimento al giovane atleta Dario Remondini, promessa forlivese e recente vincitore della medaglia di bronzo ai Campionati Europei di Scherma Under 17.

Il progetto "Eventi Scherma"

Il progetto è finalizzato ad ospitare a Forlì importanti gare di scherma di alto livello, organizzati direttamente dal Circolo Schermistico Forlivese o dalla Federazione Italiana Scherma (Fis) nel 2019 e 2020, costituendo una vetrina per questa disciplina che ha avuto nella città mercuriale un considerevole impulso in termini di praticanti e di risultati sportivi ottenuti, fra i quali il recente bronzo singolo e oro a squadre vinto da Remondini nel Campionato Europeo Cadetti. La collaborazione richiesta al Comune di Forlì si concretizzerà con la messa a disposizione a titolo gratuito dell'impianto PalaGalassi, unico in città idoneo ad ospitare eventi di alto livello, per almeno due giornate all'anno, in date da concordare fra le parti o con l'eventuale gestore del PalaGalassi, in caso di esternalizzazione della gestione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La triste fine di una grande azienda del forlivese: dichiarato il fallimento dopo oltre 50 anni

  • Un bagliore visibile a chilometri di distanza: incendio in un'azienda

  • Sfilata in intimo contro i pregiudizi: in Piazza Duomo a Milano anche la forlivese Giulia Gambini

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Folle velocità, schianto e cappottamento in Tangenziale: guidava con una patente falsa

  • Terzo lotto della Tangenziale, partita la procedura per i 70 espropri di pubblica utilità

Torna su
ForlìToday è in caricamento