Forlì e San Nicolò Notaresco si sfidano a viso aperto: manca solo il gol

Partita divertente e vivace fino al novantesimo, ma nessuna delle due squadre è riuscita a prevalere sull'altra.

FOTO DI ARCHIVIO

Termina 0 a 0 la quindicesima giornata tra Forlì e San Nicolò Notaresco. Partita divertente e vivace fino al novantesimo, ma nessuna delle due squadre è riuscita a prevalere sull'altra. Partono subito forti gli ospiti che già al 7° vanno vicini alla rete: Candellori si invola sulla fascia e serve un pallone nel mezzo che Minella, capocannoniere del campionato, gira di testa ma a lato di un soffio. Un giro di lancette e questa volta è Croci che con una chiusura prodigiosa salva il Forlì e il risultato anticipando un avversario che stava per depositare in rete la palla del vantaggio. Il Forlì fatica in mezzo al campo e gli abruzzesi ci provano da fuori ma al 17° il tiro di Candellori si spegne alto sopra la traversa. Alla mezz'ora ancora ospiti pericolosissimi con bomber Minelli che impegna severamente due volte Mordenti che si salva. Minuto 31° si fa vedere il Forlì con Ambrosini, ma il suo calcio piazzato è alto.

Nella ripresa Protti opta subito per un doppio cambio inserendo Cenci e Mazzotti per Ballardini e Prati apparsi entrambi in difficoltà; il risultato è positivo perchè i galletti alzano il baricentro e iniziano finalmente a farsi vedere con più insistenza dalle parti dell'estremo difensore Monti. Già al 52° Ambrosini si libera bene al limite dell'area e lascia partire un tiro che sibila alla sinistra di Monti. Ancora Ambrosini al minuto 10° fa gridare al goal tutto lo stadio ma la sua punizione sfiora solamente l'incrocio dei pali a portiere battuto. Il Forlì è più convinto e ha il piglio giusto per far arretrare la formazione abruzzese che cala così la sua pressione. L'ultima occasione capita al minuto 93° sulla testa del neo arrivato Ferrario ma il suo colpo di testa è debole. Termina così la quindicesima giornata di campionato tra Forlì e San Nicolò Notaresco con i galletti che nonostante una bruttissima posizione, muovono la classifica dimostrando di non aver gettato la spugna.

Il mister

Commenta a fine gara mister Stefano Protti: "Abbiamo giocato contro la terza della classe che in questo momento ha 15 punti in più di noi. Si sono dimostrati una squadra organizzata e in particolare nel primo tempo si è visto, poi nel secondo dopo qualche sostituzione ci siamo riposizionati e gli abbiamo anche creato qualche grattacapo. Siamo contenti di aver pareggiato e ci portiamo a casa un punto importante". L'allenatore ricorda che aveva "a disposizione una sola punta di ruolo, Cortesi ha comunque giocato una buona partita ed è uscito per crampi, mentre Venturi è stato bravo ed è stato molto utile in fase difensiva. Ferrario e Possenti sono stati rischiati nonostante la condizione non ottimale e hanno giocato bene. Ferrario se allenato bene ci sarà molto utile, e Possenti ha sofferto i primi minuti ma si ambienterà al meglio. Sono orgoglioso dei giocatori che alleno perché giocano con il cuore, e lo hanno dimostrato. Non aver preso goal mi soddisfa tantissimo, anche se nel primo tempo abbiamo rischiato. Durante la sosta lavoreremo intensamente, mentre nei prossimi giorni ci prepareremo in maniera adeguata ai tre impegni ravvicinati della prossima settimana".

Il neo arrivato Ferrario

Così Stefano Ferrario al termine della partita: “Penso che quello ottenuto sia un buon punto. Mi alleno qui da una settimana e tutti i miei compagni lavorano intensamente ogni giorno, siamo un bel gruppo e sono tutti pronti a dare una mano. In campo ho visto una squadra che ha lottato con il cuore,e sono sicuro che le vittorie arriveranno. Il Forlì è una squadra con giocatori di ottima qualità, e attraverso il massimo impegno nel lavoro quotidiano raggiungeremo il nostro obiettivo: non esistono altri metodi per farcela. Ringrazio il mister che mi ha dato fiducia facendomi partire titolare, abbiamo fatto una buona prova in fase difensiva, e il merito è di tutti i miei compagni. Quello di oggi è un buon avvio per raggiungere la condizione mentale che ci aiuterà a raccogliere i punti che ci servono a risalire"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Meteo

    Coppia di perturbazioni in transito e freddo: il mix porterà anche la neve

  • Economia

    Elettromobilità, Bonfiglioli inaugura uno stabilimento ultra-tecnologico per le produzioni del futuro

  • Sport

    Il Forlì si sblocca: la prima vittoria dell'era Protti arriva nel derby contro il Santarcangelo

  • Eventi

    Il coro "Città di Forlì" cambia guida dopo 40 anni, concerto di Natale con passaggio di testimone

I più letti della settimana

  • Tre trentenni mettono su un piccolo "impero" di quattro pizzerie d'asporto

  • Edicolante immobilizzato da quattro banditi e derubato, ma reagisce e fa arrestare una di loro

  • Rogo, evacuato per una notte il condominio. Straniero di passaggio soccorre gli anziani

  • Furto in piena notte al supermercato: la Guardia di Finanza lo coglie sul fatto e lo arresta

  • La nuova società di gestione può prendere possesso dell'aeroporto Ridolfi

  • Meteo, ultime ore di sole. Neve e pioggia in arrivo: ecco dove sono attesi i fiocchi

Torna su
ForlìToday è in caricamento