Calcio serie D, Cortesi regala al Forlì un'importantissima vittoria in chiave salvezza

Galletti che dopo la vittoria di Notaresco agguantano altri tre punti fondamentali in un campionato che si deciderà al fotofinish sia in testa che in coda alla classifica.

È un goal di Cortesi al 4° minuto a regalare una vittoria pesantissima al Forlì nella sua corsa salvezza. Galletti che dopo la vittoria di Notaresco agguantano altri tre punti fondamentali in un campionato che si deciderà al fotofinish sia in testa che in coda alla classifica. Pronti via e il Forlì è subito in vantaggio con Cortesi che si libera in mezzo al campo e lascia partire un destro sporcato da un difensore avversario che sbatte sul palo e si insacca alle spalle di Chiodini. La Sangiustese però non ci mette molto a riprendersi e a iniziare a macinare gioco, al 12° infatti è Cheddira a tagliare bene in area e a calciare da ottima posizione ma Mordenti si oppone. Gli ospiti giocano sul velluto e schiacciano i galletti nella propria metà campo procurandosi un altra colossale occasione al 23° quando Croci si perde Pezzotti che si invola verso la porta ma il suo tiro è alto di un soffio. Il Forlì fatica ad uscire e ancora i marchigiani vanno vicinissimi al pari al 40° con Shiba che di testa sfiora la traversa sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Nella ripresa il copione non cambia con i biancorossi disposti sotto la linea della palla in attesa di ripartire e Sangiustese padrona del campo anche se con meno intensità vista la mole di gioco espressa nella prima frazione. Fatto sta che la ripresa scivola via più facilmente per Mordenti e compagni che non devono faticare più di tanto per contenere le folate degli ospiti. Un occasione colossale invece per chiudere il match arriva all'81° con Cascione che calcia al volo su una punizione di Ambrosini colpendo la traversa.

Gli ospiti hanno così una reazione di orgoglio gettandosi in avanti e andando vicinissimi al pari in due occasioni: all'85° è Pluchino che trova il tocco giusto per saltare Mordenti in uscita, ma Brunetti con un tuffo prodigioso salva sulla linea respingendo la minaccia. L'ultimo sussulto arriva in pieno recupero al 94° quando Scognamiglio sotto misura trova il goal per la Sangiustese ma il goal non viene convalidato per un giusto offside. Finisce così dopo 5' minuti di recupero con un urlo liberatorio di tutto lo stadio e di tutta la squadra che continua una corsa salvezza che non è più così irraggiungibile.

FORLÌ - SANGIUSTESE 1-0

FORLI’(3-5-2): Mordenti, Baldinini (42’ st Mazzotti), Brunetti, Di Benedetto (15’ st Graziani), Cascione, Ambrosini, Croci (28’ st Nigretti), Marzocchi (36’ st Gimelli), Vesi, Cortesi (24’ st Urso), Possenti. A disposizione: Semprini, Del Sante, Bungaja, Cenci. Allenatore: Nicola Campedelli.
SANGIUSTESE (4-2-3-1): Chiodini, Shiba, Santagata, Perfetti (34’ st Pluchino), Camillucci, Scognamiglio, Pezzotti, Carta (17’ st Patrizi), Cheddira, Cerone, Buaka (32’ st Massaroni). A disposizione: Carnevali, De Reggi, Ercoli, Papavero, Guzzini, Doci. Allenatore Stefano Senigagliesi.
ARBITRO:Signor Edoardo Gianquinto della sezione di Trapani.
ASSISTENTI: Sig. ri Alessandro Cremona della sezione di Genova e Daniele Santini della sezione di Savona.
RETI: 4’ pt Cortesi.
NOTE: spettatori 350 circa con piccola rappresentanza ospite; corner 2-8; ammoniti Graziani, Marzocchi e Possenti; recupero 1’ + 5’.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade di sangue, ancora una tragedia: drammatico schianto sulla via Emilia, un morto

  • Identificato il ciclista forlivese travolto ed ucciso da un suv. Gli amici: "Pedala in cielo"

  • Tira dritto alla rotonda della Tangenziale, si ribalta e distrugge l'auto: vivo per miracolo grazie alle cinture

  • Un bagliore visibile a chilometri di distanza: incendio in un'azienda

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

Torna su
ForlìToday è in caricamento