Fulgor, la Fip penalizza S.Antimo: bagarre salvezza riaperta

Il Consiglio Federale FIP ha ratificato le sanzioni proposte dalla Comtec: -2 punti a Sant'Antimo che piomba così in ultima piazza, in coabitazione con Forlì. La partita salvezza è di nuovo in ballo.

"Ora sei rimasta sola, piangi e non ricordi nulla, scende una lacrima sul tuo bel viso, lentamente lentamente". Fino a ieri non c'era miglior colonna sonora di questa triste, tristissima canzone interpretata da Adriano Celentano, per accompagnare il finale di stagione della FulgorLibertas. Un inno alla solitudine, esattamente come quella patita dai biancorossi, desolatamente ultimo vagone del trenino di LegaDue, a quota 14 punti.

Fino a ieri, però: il Consiglio Federale della Fip, questa mattina, infatti, ha ufficialmente ratificato le sanzioni proposte dalla Commissione tecnica per le compagini di L2 non in regola con le carte bollate e i pagamenti (contributi pensionistici, in primis). Così, detto che Ostuni è incappata in una multa di appena 4.000 euro, su Brescia, Pistoia e Sant'Antimo è invece scesa sulla classifica la lima di due punti.

La classifica della LegaDue è così rivoluzionata: Reggio Emilia 34, Brindisi 32, Scafati 32, Pistoia 30, Barcellona 30,  Jesi 26, Brescia 24, Piacenza 22, Veroli 22, Verona 22, Ostuni 20, Bologna 18, Imola 18, FulgorLibertas Forlì 14, Sant'Antimo 14 (ultima per differenza canestri sfavorevole).

I 4.000 e più che si “ostinano” a seguire i biancorossi, possono ravvolgere il nastro e mettere il "Molleggiato" in soffitta, auspicabilmente per l'intera stagione. Ora Forlì ha una chance in più per guadagnarsi la permanenza nella seconda Lega. Un'occasione da giocarsi in sole quattro partite, la prima, domenica, a Brindisi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La triste fine di una grande azienda del forlivese: dichiarato il fallimento dopo oltre 50 anni

  • Un bagliore visibile a chilometri di distanza: incendio in un'azienda

  • Sfilata in intimo contro i pregiudizi: in Piazza Duomo a Milano anche la forlivese Giulia Gambini

  • Festa di compleanno al ristorante con rissa finale e tavoli ribaltati tra due invitati

  • Storica gioielleria chiude dopo 73 anni, tre generazioni si sono susseguite dietro al banco

  • Terzo lotto della Tangenziale, partita la procedura per i 70 espropri di pubblica utilità

Torna su
ForlìToday è in caricamento