"Furlè": svelata la mascotte del Campionato italiano cadetti di atletica leggera

Sono attesi un migliaio di piccoli atleti (14/15 anni), oltre a 600 persone circa tra accompagnatori, sostenitori al seguito delle squadre, operatori e giudici di gara

È il galletto Furlè la mascotte del Campionato italiano cadetti di atletica leggera, individuale e per regioni, in programma al Campo Gotti di Forlì il 5 e 6 ottobre. A presentarla l'azzurra della velocità Anna Rita Balzani, presidente della Polisportiva Edera, e il vicesindaco con delega allo Sport Daniele Mezzacapo. Sono attesi un migliaio di piccoli atleti (14/15 anni), oltre a 600 persone circa tra accompagnatori, sostenitori al seguito delle squadre, operatori e giudici di gara.

L’evento vivrà un’anteprima venerdì 4 ottobre, con la cerimonia di apertura in piazza Saffi, con i ragazzi che sfileranno dietro il gonfalone della propria regione. Per i giovani atleti delle classi 2004 e 2005 si tratta del primo appuntamento agonistico di livello nazionale, un’occasione nel proprio percorso sportivo per vivere la dimensione umana e agonistica di un campionato italiano, dove si assegnano i primi “tricolore” di una carriera. Inoltre, gli atleti sono chiamati a una prova di responsabilità, perché si gareggia con la maglia della propria Regione e tutti i partecipanti portano punti utili per la classifica finale del Trofeo delle Regioni.

A presiedere il Comitato organizzatore di “Forlì 2019”, è stato chiamato il più importante tra gli atleti usciti dal vivaio dell’atletica dell’Emilia-Romagna, il reggiano Stefano Baldini, campione olimpico di maratona ad Atene 2004. Del comitato fanno parte la società organizzatrice, Atletica Edera Forlì, la Regione Emilia-Romagna, il Comune di Forlì e il Comitato regionale Emilia-Romagna della Fidal (Federazione Italiana di Atletica Leggera), in quanto espressione territoriale della Federatletica nazionale. Le premiazioni si terranno domenica 6 ottobre nel pomeriggio. Il premio? Una teglia per cuocere la piadina e la ricetta, oltre alla Caveja che sarà data alle Regioni vincitrici. Un'idea molto originale che premia l'essere romagnolo e le tradizioni locali. E nel 2020 ci sarà il bis.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presentazione-campionati-italiani-cadetti-atletica-leggera-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • Pauroso schianto all'incrocio sulla via Emilia, un'auto si ribalta: due feriti

  • Coronavirus, tre nuovi tamponi positivi. Un'infermiera colpita per la seconda volta dal virus

  • "Grotte urlanti", turisti allontanati dall'Arma: trovate anche corde per scalare le rocce

  • Apre un nuovo bar-ristorantino a due passi dal Duomo: "Scommetto sul centro, è l'ora del coraggio"

  • Sfuriata ventosa in serata: crollano diversi alberi, serie di interventi dei Vigili del Fuoco

Torna su
ForlìToday è in caricamento