Ginnastica ritmica, sette "gyminichine" ai nazionali individuali Gold

Dunque sono tre le stelline che frequentano Gymnica '96,che si guadagnano sul campo i biglietti per le finali nazionali , ma tutte lasciano un’immagine più che positiva, di solidità e futuribilità a pubblico e agli addetti ai lavori

Appurato che un calendario gare sempre più serrato obbliga ormai allenatrici, atlete e supporters a veri e propri tour de force, possiamo confermare che gli ultimi due weekend sono stati davvero intensi e pieni di avvenimenti. Certamente i risultati sempre appaganti, danno una scarica di adrenalina sufficiente ad anestetizzare i sacrifici e la fatica, energia arrivata dal meraviglioso titolo di vice campionessa per la nostra Martina Reggiani , arrivata fin sul secondo gradino del podio a Novara, nella fase interregionale Gold Allieve ZT2 che raccoglieva tutte le migliori ginnaste di Emilia Romagna, Veneto e Friuli. Meravigliosa performance generale di Martina, che nonostante una fastidiosa contrattura muscolare, ha brillato in tecnica, musicalità e tenuta di pedana.

Altrettanto brave le due compagne di scuderia: Sofia Minotti, nella categoria pre junior classe 2007, sfodera una condotta di gara esemplare per regolarità e sangue freddo, e termina al sesto posto. Ma il coup de théâtre lo mette a segno Gloria Ragazzini, che nella sua forma migliore nella categoria allieve 1 fascia, classe 2010 aggancia la finale portando a termine tre esercizi molto puliti. Pass che sfugge per poco alle compagne Aurora Benedetti e Martina Minotti, senza lasciare però alcun rammarico, anzi. Sì ci sono stati degli errori che sono costati cari alle due gymnichine, ma l'impressione generale è stata ottima e i punteggi a corpo libero per Aurora 12,050 e al nastro di Martina evidenziano il grande percorso di crescita e miglioramento di tutto il gruppo.

Dunque sono tre le stelline che frequentano Gymnica '96,che si guadagnano sul campo i biglietti per le finali nazionali , ma tutte lasciano un’immagine più che positiva, di solidità e futuribilità a pubblico e agli addetti ai lavori. A loro si vanno ad aggiungere i 4 pass ottenuti dalle senior e junior a Verres in Val d'Aosta lo scorso fine settimana. Buona prova per Lucia Bellavista ,Giulia Capacci nelle senior che insieme a Matilde Fantini strappano la qualificazione al nazionale. Non la migliore prestazione di sempre per lei, sporcata da nervosismo e qualche pasticcio, ma che ci da un riferimento su dove lavorare in vista della prossima importante gara.

Gara altelante per Emma Pantini , nelle junior 2 , come si dice letteralmente dalle stelle alle stalle: alla palla centra il suo personal best di 16,450 , ma rischia grosso con due esercizi opachi a fune e nastro. Grazie ad un buon punteggio alle clavette conquista l'ultimo pass per Gymnica '96. Resta un po’ di amaro in bocca per la mancata qualificazione invece di Arianna Benini tra le Junior 1, che si presentava alla sfida in qualità di viceCampionessa Regionale ,ma che gareggiando sotto antibiotico e con la febbre alta non è stata in grado di mostrare il suo reale potenziale. Complimenti quindi  alle ginnaste , ma anche alle allenatrici Chiara Domeniconi , Nadia Sicari , Caterina Girelli e a tutto lo staff.

prove gyminica 96-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro frontale sulla via per la Tangenziale: uno degli automobilisti non ce l'ha fatta

  • Dramma in A14, auto si schianta fuori strada e si ribalta nel fosso colmo d'acqua: un morto ed una donna ferita

  • Si ritrova "sgraditi ospiti" nella minestra: protesta per le larve nel pacco di pasta

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Scontro frontale sotto il diluvio nei pressi della Tangenziale: due feriti, uno è gravissimo

  • Nuova avventura per Riccardo La Corte: brindisi d'inaugurazione per il nuovo ristorante che porta il suo nome

Torna su
ForlìToday è in caricamento