Santa Sofia attende il Giro d'Italia Under 23: il percorso e le modifiche alla viabilità

I primi 25 chilometri sono leggermente ondulati, fino al chilometro 110 il percorso è completamente pianeggiante. L’Intergiro è a Forlimpopoli al chilometro 83 di gara

Foto Dalmo, un corridore al cronoprologo di Riccione

Dalla costa riccionese all'entroterra forlivese. E' tutta romagnola la prima tappa del Giro d'Italia Under 23, che collegherà Riccione a Santa Sofia su un percorso di 143,2, che prevede come unica asperità il Passo delle Forche, Gran Premio della Montagna a 9,9 chilometri dal traguardo di Piazza Mortani. Si tratta di una frazione che rientra, a pieno titolo, nelle mire delle ruote veloci del gruppo nonostante un “dentino” che increspa il tratto continuamente piatto dell’altimetria della tappa a una decina di chilometri dal traguardo di Santa Sofia.

Si parte col britannico Ethan Hayter, classe 1998, in maglia rosa. Il talento di Londra, già campione del mondo su pista nell’inseguimento a squadre nel 2018 (e quinto agli ultimi Campionati del mondo a cronometro Under 23) ha infatti vinto giovedì pomeriggio lo spettacolare cronoprologo serale a Riccione, sul percorso di 3,3 chilometri tra il lungomare e il centro della località turistica balneare romagnola.

Il percorso

I primi 25 chilometri sono leggermente ondulati, fino al chilometro 110 il percorso è completamente pianeggiante. L’Intergiro è a Forlimpopoli al chilometro 83 di gara. Giunti a Predappio la strada in leggero falsopiano sale fino a Strada San Zeno, per poi svoltare a sinistra per affrontare l’unica salita di tappa, Passo delle Forche di 3 chilometri dove è posizionato il primo Gpm del Giro 2019. All’arrivo mancano circa 10 chilometri, la discesa è tecnica di 3,2 chilometri. Al termine tramite una curva secca a destra ci si immette sulla Provinciale 4 Bidentina per affrontare gli ultmi 6,7 chilometri.

Gli ultimi tre chilometri sono tutti sulla Provinciale 4, una strada larga con ottima pavimentazione, a 1100 metri dall’arrivo c’è un’ampia rotonda, la strada tende a scendere, ai meno 700 la strada scende ulteriormente fino ai 500 metri dall’arrivo dove si deve affrontare l’ultima curva ad angolo retto verso sinistra, poi per circa 200 metri la strada diventa pianeggiante fino a giungere in una leggera semicurva verso sinistra dove mancano 200 metri all’arrivo e sono in salita con una pendenza media del 5%.

La viabilità nel forlivese

La gara prenderà il via alle 12 dalla Perla Verde ed entrerà nel territorio dell'Unione Forlivese nel comune di Forlì sulla Cervese a Casemurate alle 13.40 circa. I ciclisti transiteranno nel territorio di Forlimpopoli per proseguire nei comuni di Bertinoro, Meldola, Forlì, Predappio, San Zeno, dove imboccheranno la salita delle Cento Forche in direzione di Galeata. Da qui si immetteranno sulla Provinciale 4 del Bidente verso l'abitato di Santa Sofia ove è previsto l'arrivo in Piazza Mortani tra le 15.15 e le 15.39. Per garantire il regolare svolgimento della gara si renderanno necessarie alcune modifiche della viabilità che prevederanno limitazioni alla sosta e al transito.

Le disposizioni

Come di consueto, al fine di garantire la sicurezza del percorso di gara, verranno disposte sospensioni del traffico sulle strade interessate dalla corsa durante il passaggio dei ciclisti e della scorta tecnica al loro seguito. Tali limitazioni saranno attuate per un lasso di tempo di circa 30-40 minuti; successivamente la circolazione verrà riaperta in ogni senso di marcia. Sulla Cervese, il traffico proveniente da Forlì e diretto verso Cervia dalle 13.15 circa verrà deviato su via Erbosa direzizione Ravenna.

La via Emilia sarà interessata all'incrocio semaforico di Panighina: per il traffico proveniente da Cesena e diretto verso Forlì dalle 13.30 si consiglia la percorrenza di v. S. Croce, laterale di destra e poi via Fonde in direzione Forlimpopoli. A Bertinoro dalle 13.40 circa per dirigersi verso Forlì viene consigliata la via Consolare (Provinciale 65) direzione Panighina.

Nel comune di Meldola, la corsa attraverserà le vie G. Bruno, Mazzini e Roma alle 14.30 circa e dalle 10 alle 16, lungo le vie G. Bruno e Mazzini verrà istituito un divieto di sosta.

Il comune di Forlì sarà inoltre interessato dal transito della corsa lungo la via Monda alle 14.35 circa, da Meldola a San Martino in Strada e successivamente su VIAle Dell'Appennino, dove la corsa proseguirà transitando nel comune di Predappio e da qui di fino a San Zeno abbandonando la valle del Rabbi per imboccare la salita delle Cento Forche in direzione di Galeata.

Il traffico lungo questo percorso verrà deviato dalle 14 circa in direzione di Forlì. Per raggiungere la città saranno utlizzabili le deviazioni da Predappio (bivio via Mazzini per Rocca delle Caminate direzione Meldola e bivio via Zoli per Predappio Alta direzione Castrocaro Terme e Terra del Sole). L'ultima frazione di gara toccherà il comune di Galeata e vedrà infine l'arrivo a Santa Sofia, in Piazza Mortani alle 15.30 circa.

Divieti di sosta

Nel comune di Galeata verrà istituito un divieto di sosta con rimozione nelle vie Matteotti e Togliatti venerdì dalle 11 alle 17 Nel comune di Santa Sofia, al fine di consentire l'allestimento dell'area di arrivo e delle postazioni dei mezzi al seguito della corsa  verrà istituito un divieto di sosta con rimozione già a partire dalla serata di giovedì nelle vie Pisacane, Piazza Mortani, e venerdì fino al termine della manifestazione nelle vie Spinello, Unità d'Italia, Piazza Curiel e Giovannetti.

Divieto di transito

Al fine di garantire la sicurezza del percorso di gara, verrà sospeso il traffico sulla Provinciale 4 del Bidente da Galeata verso S. Sofia e in direzione opposta a partire dalle 14 circa. Allo stesso orario verrà inoltre interdetto il transito sul valico delle Cento Forche da Galeata verso San Zeno.

Potrebbe interessarti

  • Sos matrimonio estivo: come vestirsi per essere al top

  • Aperitivi a Forlì: 5 locali per un happy hour all'aria aperta

  • Niente aria condizionata in casa? Ecco 5 consigli per non sentirne troppo la mancanza

  • Sfratto per gli scarafaggi: come allontanarli da casa una volta per tutte

I più letti della settimana

  • Investite su viale Roma: due giovani ferite, una portata con l'elicottero a Cesena in gravi condizioni

  • Liceo Scientifico, una vacanza oltre l'8 per 370 studenti: l'elenco dei bravissimi

  • Arrivano le prime bollette di Alea, ma in molti ancora non vedono il risparmio: ecco i motivi

  • Grave incidente in viale Roma: atterra anche l'elimedica

  • In preda all'alcol litiga con la madre e poi si lancia dalla finestra di casa: è in prognosi riservata

  • Tempo di pagelle per gli studenti del "Liceo Classico": oltre 300 i bravissimi con la media superiore all'8

Torna su
ForlìToday è in caricamento